Trofeo Aci Como, Bottarelli il più veloce nello shakedown: alle 18 la prima speciale

l giovane bresciano, fuori dai giochi del CIWRC, segna il miglior tempo nei test preliminari

trofeo aci como bottarelli

Luca Bottarelli e Walter Pasini

Cresce l’attesa e si alza la temperatura al Trofeo Aci Como. Aspettando lo start ufficiale per l’ultima gara del Campionato Italiano WRC, atteso in piazza Cavour a Como dalle ore 17, le 72 vetture iscritte al rally moderno si stanno alternando sul tratto di asfalto (1,41 km) per lo shakedown a San Fermo della Battaglia, appena dietro la sede dell’AC Como.

I test con le vetture in assetto da gara hanno proposto un primo assaggio di rally con Luca Bottarelli, affiancato da Walter Pasini su Skoda Fabia R5, che ha segnato il tempo più basso in assoluto in 1’07.0. Il bresciano di Aci Team Italia si dimostra subito a suo agio e, anche se non correrà per il CIWRC, potrebbe “togliere punti” ai big del tricolore. Il migliore del Campionato invece è stato Corrado Fontana in 1’07.3, con Nicola Arena su Hyundai i20 WRC, che si prepara alla sua ennesima presenza nella gara di casa per cercare di allungare il suo record a nove vittorie.

Grande attenzione soprattutto sui tre equipaggi che si giocheranno lo scudetto, il titolo assoluto. Carella-De Guio (Skoda Fabia R5) hanno fatto diversi passaggi sullo shakedown, sei in tutti, con il crono migliore in 1’08.8. Pedersoli-Tomasi (Citroen DS3 WRC) appena due passaggi, uno dei quali in 1’09.1. Hanno fatto meglio dei rivali Rossetti-Fenoli (Hyundai i20 R5) con quattro passaggi, il migliore dei quali in 1’08.3.