Rally Valle del Sosio, arriva la proroga alle iscrizioni

Mentre fervono i preparativi per la quattordicesima edizione, Daniele Settimo, fiduciario e delegato siciliano di Aci Sport, ha rilasciato il nulla osta al prolungamento delle iscrizioni

valle del sosio RALLY DEL SOSIO_PARISI

Prolungate le iscrizioni alla quattordicesima edizione del Rally Valle del Sosio. Ci sarà tempo fino a giorno 6 settembre per aderire alla gara che concluderà la Coppa Rally di ottava Zona e il Trofeo rally di Zona riservato alle auto storiche. La manifestazione, organizzata dal comune di Chiusa Sclafani, in collaborazione con le amministrazioni di Bisacquino, Giuliana, Palazzo Adriano e Prizzi, che compongono l’Unione dei comuni della Valle del Sosio, si disputerà sulle strade della provincia di Palermo l’11 e il 12 settembre prossimi.

Mentre fervono i preparativi per la quattordicesima edizione, Daniele Settimo, Fiduciario e delegato siciliano di Aci Sport, ha rilasciato il nulla osta al prolungamento delle iscrizioni alla gara assegnerà gli ultimi verdetti e determinerà gli equipaggi che potranno accedere alla finale nazionale che si disputerà a fine ottobre a Modena. 

Il percorso, che misura 296,02 chilometri dei quali 62,64 di tratti cronometrati, si snoda lungo il territorio attraversato dal fiume Sosio. Le tre prove, la Sant’Anna di 5,4 chilometri, la San Carlo di 6,48 e l’inedita Prizzi di 9, saranno affrontate dagli equipaggi per tre volte. Gli equipaggi avranno modo di provare le vetture nello shakedown che verrà allestito lungo un tratto della speciale di Sant’Anna.

Le verifiche tecniche e sportive si terranno a Bisacquino nella mattinata di sabato 11 settembre. Il complesso storico monumentale della Badia, a Chiusa Sclafani, ospiterà la direzione gara, la sala stampa e la segreteria. La zona artigianale del paese delle ciliegie sarà il fulcro operativo della due giorni dedicata ai motori e ospiterà riordini e parchi assistenza

La competizione prenderà il via la domenica mattina, alle 8 in punto, dalla piazza di Palazzo Adriano, uno dei luoghi simbolo di Nuovo Cinema Paradiso, capolavoro cinematografico valso l’Oscar a Peppuccio Tornatore. L’arrivo dei concorrenti avverrà, sempre nella serata della stessa giornata, in piazza Santa Rosalia a Chiusa Sclafani. Gli appassionati dovranno ancora attendere qualche giorno prima di conoscere i nomi di spicco che saranno ai nastri di partenza della competizione che sarà diretta da Michele Vecchio e assegnerà anche il trofeo Aldo Geraci e i memorial Totò Coniglio e Michele Caronia.