Barum Rally, Erik Cais non si ferma e allunga su Kopecký e Mikkelsen

Il ceco dello Yacco ACCR Team ha consolidato la sua leadership con la Ford Fiesta Rally2 vincendo tutte le prove di stamattina

barum rally cais

Erik Cais e Jindriska Zakova, Ford Fiesta R5 MkII, Yacco ACCR Team, Barum Rally - Photo Nuno Antunes / DPPI

Erik Cais non si ferma e ha vinto le prime tre speciali di oggi del Barum Czech Rally Zlín portando a 20,4 secondi il suo vantaggio in classifica. L’idolo locale e membro dell’ERC-Michelin Talent Factory aveva iniziato la giornata con 2,1 secondi su Jan Kopecký, superato sulla prova “Pindula” di ieri sera. Il ceco dello Yacco ACCR Team ha consolidato la sua leadership in questo round del FIA European Rally Championship con la propria Ford Fiesta Rally2 vincendo tutte le prove di stamattina.

“Ci stiamo provando, dando il massimo e sperando che nel prossimo giro di PS tutto vada bene – ha detto Cais, che è affiancato da Jindřiška Žáková – Nella PS11 Biskupice sono andato troppo forte e mi sono detto di stare più tranquillo e di non oltrepassare il limite. Nella Májová, che è una delle PS più belle del mondo, è andata bene. Grazie agli spettatori che ci sostengono”.

Kopecký, Campione ERC 2013, ha perso 13 secondi sulla Májová. “È davvero ottimo che sia asciutto ora e vedremo cosa succederà nel pomeriggio le parole del pilota dell’Agrotec Skoda Rally Team -. Ci stiamo ancora provando, ma non mi sono sentito completamente a posto nelle prime due PS. Ci sono alcuni posti dove si può migliorare molto se si rischia. Non c’è pressione su di me. Ho quasi 40 anni e mi sto semplicemente godendo la gara. Ho una bella moglie e due bambini piccoli. Non ho nessuna pressione”.

Andreas Mikkelsen (Toksport WRT) continua a restare terzo, risultato che lo proietta virtualmente in testa all’ERC. Simon Wagner ha forato sulla PS12, scivolando in classifica, dunque entrano nella top five Filip Mareš e Norbert Herczig, seguiti da Miko Marczyk ed Efrén Llarena. Callum Devine, Miroslav Jakeš e Yoann Bonato completano la top 10 davanti a Martin Koči, Petr Semerád, Martin Vlček, Ken Torn (leader ERC Junior) ed Alberto Battistolli.

Dopo la PS11, Tibor Érdi Junior ha 30,1 secondi su Victor Cartier in ERC2, Pep Bassas vanta oltre 1 minuto su Norbert Maior in ERC3. Maior comanda in ERC3 Junior con dietro Martin László e Jean-Baptiste Franceschi. Dariusz Poloński e Andrea Mabellini gestiscono in Abarth Rally Cup e Clio Trophy by Toksport WRT. Gli equipaggi sono in questo momenti fermi al servizio, il secondo giro di speciali partirà con la “Halenkovice” alle 12.42. L’arrivo della gara è previsto alle 17.15 a Zlín.