In Friuli acuto di Rossetti, ma Crugnola resta davanti

Alessandro Perico mantiene la terza posizione, Carella al momento è fuori dal podio

Rossetti Rally Friuli

Luca Rossetti e Mauro Fenoli - Rally del Friuli 2021

Sui 13,31 chilometri di “Drenchia”, terza prova della giornata al Rally del Friuli, cambia la musica e Luca Rossetti realizza il miglior tempo di 8’30.0 con la sua Hyundai i20 R5. Il pilota di Pordenone fa meglio di Andrea Crugnola, con la debuttante Hyundai i20 N Rally 2, di 7’’1.

Subito dietro Rossetti si piazza il bergamasco Alessandro Perico sempre veloce con la sua Skoda Fabia R5 a 6”3.  Terzo crono dunque per Andrea Crugnola, inseguito dal piacentino Andrea Carella con la Skoda Fabia R5. Nella top five in prova si conferma ancora Marco Zannier, molto veloce su Skoda Fabia.

Nella Mersino 2, quarta prova di giornata, è ancora Andrea Crugnola ad avere la meglio, segnando il tempo più veloce sulla lunga prova speciale, distaccando Luca Rossetti di quasi dieci secondi, Andrea Carella di 11″8 e Alessandro Perico di 13″9. In quinta posizione troviamo invece Gino, seguito da Grani e Zannier attardato in settima posizione, che vede sfumare, per il momento la quinta posizione assoluta, a favore di Gino, che nella generale balza dal sesto al quinto posto. La top ten vede in ottava posizione “Pedro” davanti a Ferrarotti per soli sei decimi e Liburdi in decima posizione.

Adesso vetture al riordino ed assistenza per l’ultimo atto finale alle 16:31 sulla prova speciale “Trivio” per concludere la gara e decretare il vincitore dopo la prova “Drenchia”, che vedrà transitare il primo alle 17:18.