Dopo un anno di stop con la Luzzi-Sambucina torna il Trofeo Silvio Molinaro

La gara intitolata al giovane e mai dimenticato campione, organizzata dalla Tebe Racing, torna dopo un anno di stop forzato

Luzzi Sambucina Trofeo Silvio Molinaro

Domenico Cubeda ( Cubeda Corse, Osella FA 30 Zytek #1)

Torna il Trofeo Silvio Molinaro con la 25esima edizione della Luzzi – Sambucina, la gara organizzata dalla Tebe Racing ed intitolata alla giovane e mai dimenticata promessa dell’automobilismo, che dal 20 al 22 agosto sarà nono appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna ed avrà validità per la serie cadetta Trofeo Italiano Velocità Montagna. Proprio per il TIVM, la gara cosentina sarà tappa fondamentale di avvicinamento alle finali nazionali del 24 ottobre, che si disputeranno per la prima volta in Italia, alla Castellana di Orvieto.

Le iscrizioni, che registrano già dei numeri del tutto notevoli con la presenza dei big del Campionato, si chiuderanno lunedì 16 agosto. Il weekend di gara avrà la sua fase clou da venerdì 20 agosto, quando vi saranno a Luzzi le operazioni preliminari, poi sabato 21 le due salite di ricognizione sui 6,15 chilometri che dalle porte del caratteristico comune portano fino all’Abbazia Cistercense di Sambucina, 420 metri più in alto, lungo una pendenza media del 6,83%. Domenica 22 agosto alle 9 il via di gara 1 a cui seguirà gara 2, seguita in live streaming ed in diretta su Aci Sport TV (228 Sky).

Come sempre il caratteristico centro poco distante dal capoluogo Cosenza, è da tempo in fermento per il ritorno dell’atteso appuntamento sportivo, che nel 2020 non ha potuto disputarsi per la prolungata emergenza Covid, nonostante gli sforzi dell’organizzazione e la disponibilità di ogni parte coinvolta nell’evento.

Il Comune di Luzzi, come la Provincia di Cosenza, l’Automobile Club cosentino e tutte le realtà coinvolte dall’evento sportivo, che completa la mini serie tricolore in Calabria aperta a Morano la scorsa settimana, accolgono come sempre con grande favore la competizione che puntualmente svolge la funzione di volano promozionale attraverso le spettacolari sfide contro il cronometro, supportate dagli indiscussi sani valori dello sport. Uno sforzo organizzativo come sempre consistente, ma produttivo, quello prodotto dalla Tebe Racing insieme alle realtà pubbliche e private tutte coinvolte in maniera attiva. Nel 2019, su un podio tutto Osella, la vittoria fu del catanese Domenico Cubeda su FA 30, davanti al sardo Omar Magliona ed all’altro etneo Luca Caruso, entrambi sulle PA 2000.

sicilia vaccino covid