Scattolon-Cuneo non lasciano neanche le briciole e concedono il bis al Rally della Lanterna

L’equipaggio s’è aggiudicato tutte le otto prove speciali in programma. Baccega secondo, Spataro terzo dopo una bella rimonta

rally lanterna cuneo

Giacomo Scattolon e Simone Cuneo - Wolkswagen Polo R5

Giacomo Scattolon e Simone Cuneo con la Volkswagen Polo R5, hanno vinto il Rally della Lanterna. L’equipaggio si è aggiudicato tutte le otto prove speciali in programma. Cambia la vettura ma non il risultato dunque, con il Lanterna nuovamente dominato dalla coppia della Movisport. Un dominio mai in discussione iniziato fin dai primi metri di gara. Al secondo posto la sorpresa di giornata, la coppia lombarda formata da Stefano Baccega e Pietro D’Agostino, su un’altra Volkswagen Polo che utilizzavano per la prima volta. Per Baccega la prima partecipazione al Lanterna è stata più che positiva, con una piazza d’onore dietro all’imprendibile Scattolon.

Terzo gradino del podio, proprio come nel 2020, per Andrea Spataro e Gabriele Falzone su Skoda Fabia R5, che proprio negli ultimi chilometri hanno scavalcato l’altra Skoda di Luca Bertani e Stefano Oppimiti, giù dal podio per un solo decimo di secondo. Quinta posizione per Jordan Brocchi ed Alessia Muffolini su un’altra Skoda, che hanno preceduto il primo equipaggio ligure, quello composto da Igor Raffo e Paolo Rocca su Skoda Fabia della Movisport. Tra le auto a due ruote motrici affermazione per Nicholas Cianfanelli e Jacopo Innocenti su Renault Clio, che hanno sfiorato la top ten assoluta.

Una gara dura e selettiva il 37° Rally della Lanterna – 5° Rally Val d’Aveto, che ha messo a dura prova gli equipaggi; lo testimoniano i settantaquattro arrivati al traguardo su centodue partiti. Il weekend che anticipa l’inizio dell’estate è stato vissuto nel tradizionale clima di festa, grazie alla calorosa accoglienza che il territorio ha riservato al popolo del Rally.