Roma, Andrea Crugnola vince la terza PS della giornata. Rosso in testa al CIR Junior

Il varesino della Citroen vince sugli 11,75 chilometri della “Guarcino”. Si chiude nel segno degli italiani il primo giro di prove della seconda giornata

andrea crugnola

Andrea Crugnola e Pietro Elia Ometto sulla Citroen C3 hanno vinto la terza prova speciale della giornata. Il varesino, appena rientrato dopo lo sfortunato stop di ieri, è partito in attacco ed ha firmato un ottimo 6’31″11 sulla “Guarcino”. Basso su Volkswagen Polo GTI ha ottenuto il seocndo crono con 4,2 secondi di gap, davanti al leader della gara europea Alexey Lukyanuk su Citroen.

Dietro i primi tre la Skoda Fabia di Tempestini, mentre Umberto Scandola al volante della Hyundai i20 R5 ha ottenuto il quinto tempo precedendo il comasco Alessandro Re sulla Polo GTI. Scivolone per Rudy Michelini che mantiene la testa del tricolore Asfalto, ma non ha trovato il giusto ritmo in prova sulla sua Volkswagen Polo. Continuano a succedersi le dirette Aci Sport per vivere dal vivo la gara.

CIR JUNIOR

La giornata si è aperta nel segno del toscano Mattia Vita che ha vinto il crono d’apertura della seconda giornata del Rally Roma Capitale, valida come gara 2 del Campoionato Italiano Rally Junior.

Emanuele Rosso, staccato di 3,1 secondi sul primo crono, è passato immediatamente al contrattacco ed ha vinto le altre due prove prima del riordino, portandosi in testa alla classifica provvisoria.

Nella seconda prova si è fatto sotto Gabriele Cogni, vincitore di una prova in gara 1, ma tallonato da dal vincitore del sabato Andrea Mazzocchi, che dalla 2^ prova ha iniziato a risalire la corrente con determonatzione.

Dopo tre prove la classifica vede Rosso in testa con 10,4 secondi di vantaggio, davanti a Mazzocchi, Vita e Cogni, racchiusi in poco più di tre secondi. Continua la fase di apprendistato d’esordio per il varesino Riccardo Pederzani ed il livignasco Michele Bormolini.

Emanuele Rosso