Simone Tempestini tenta l’assalto al FIA ERC1 Junior

Il 25enne veneto, che corre con licenza rumena, ha alle spalle l’esperienza del mondiale, ma anche 15 gare nell’ERC

simone tempestini

TEMPESTINI Simone (ROM) ITU Sergiu (ROM) Citroen DS3 R5 ambiance Portrait during the 2017 European Rally Championship ERC Rally di Roma Capitale, from september 15 to 17 , at Fiuggi, Italia - Photo Gregory Lenormand / DPPI

Simone Tempestini, campione WRC Junior 2016, è pronto per affrontare gli otto eventi della serie affiancato da Sergiu Itu, con cui ora dovrà scegliere team e auto per la stagione.

“Non mi interessa solamente correre, voglio vincere i titoli ERC ed ERC1 Junior – ha detto Tempestini – Vogliamo essere veloci e lottare per la vittoria in ogni rally, se ce la faremo allora avremo l’occasione di combattere anche per il campionato. Sicuramente non sarà facile perché l’ERC è molto competitivo e quest’anno lo sembra ancor di più”.

Il 25enne veneto, che corre con licenza rumena, ha alle spalle l’esperienza del Mondiale, ma anche 15 gare nell’ERC con debutto al Rally Liepāja 2013. Dopo aver cominciato nella categoria produzione è passato alle Super 2000, R3 ed R5, poi nel 2018 ha corso tre gare con la Abarth 124 Rally. Nell’ERC il suo miglior piazzamento è il quinto posto del Rally di Roma Capitale 2017 con una Citroen DS3 R5.

“Non ho avuto modo di correre un’intera stagione nell’ERC, ma conosco la maggior parte delle gare. Correre i rally dove sei già stato ti rende le cose più semplici, ma in testa devi sapere che ogni volta si ricomincia da zero. Ho sempre seguito questa serie da vicino, sia l’assoluta che la Junior, l’ho trovata molto interessante, con diversi piloti velocissimi da tutta Europa. Inoltre credo che Eurosport Events, come promoter ufficiale, faccia un ottimo lavoro in termini di visibilità”.