Il rally Il Ciocco e Valle del Serchio apre la sfida del CIR: numeri e curiosità della gara

La gara sarà valida anche per il CIR Asfalto, CIR Due Ruote Motrici, Campionato Italiano R1 oltre alla doppia validità per la Coppa Rally di Zona

rally il ciocco

Basso-Granai durante la PS spettacolo di Forte dei Marmi nella passata edizione

C’è grande curiosità e forte attesa, quest’anno più di sempre, nei confronti del Campionato Italiano Rally, che scatterà con il 43° rally Il Ciocco e Valle del Serchio, in programma dal 12 al 14 marzo prossimi. La serie tricolore più importante mostra, ogni stagione, importanti spunti di interesse sportivo, e il debutto del campionato, al “Ciocco” rivela, sul campo, la composizione dei team e delle squadre più competitive, con le conferme e i nuovi arrivi, nonché la presenza eventuale di outsider di lusso.

L’apertura delle iscrizioni al rally, martedì 11 febbraio, avrà il compito di cominciare ad accendere i riflettori e lo scorrere dei giorni, fino a venerdì 6 marzo, data di chiusura, completerà i ranghi dei pretendenti ai titoli tricolori rally, primi fra tutti il Campionato Italiano Rally Conduttori e quello riservato ai Costruttori, nonché per il campionato riservato alle due ruote motrici – anche qui piloti e costruttori – al Campionato Italiano Rally Asfalto e al Campionato Italiano R1. Inizia al “Ciocco” anche la lotta nelle varie Coppe Aci Sport, che si articolano nel CIR e nel CIRA. Gara nella gara, alla caccia dei premi e delle possibilità offerti, quella riservata ai trofei promozionali delle filiazioni italiane di Peugeot, Suzuki e Renault.

RICCO MONTEPREMI – BEN 80MILA EURO – PER IL CAMPIONATO ITALIANO RALLY ASFALTO
Il Campionato Italiano Rally Asfalto si presenta al via della stagione 2020 ancora più accattivante e ricco di motivi di interesse. La serie riservata ai piloti privati, con in ballo il titolo tricolore, supportata dalla promozione e dalla comunicazione di Aci Sport, arricchisce quest’anno il suo fascino con un montepremi davvero ricco che, oltre al montepremi finale di 35 mila euro, prevede altri significativi riconoscimenti per un totale di circa 80 mila euro.

Il vincitore di ciascun appuntamento del CIRA avrà diritto all’iscrizione gratuita alla gara successiva sempre appartenente alla serie. Molto ricco anche il montepremi messo in palio dai vari costruttori di pneumatici. Il vincitore di ciascuna gara riceverà infatti dal proprio fornitore un set di otto pneumatici, mentre al secondo ed al terzo classificato il premio sarà di quattro pneumatici.

DOPPIA SCELTA PER LA COPPA RALLY DI ZONA, APERTA ANCHE ALLE WORLD RALLY CAR “PLUS”
Il rally Il Ciocco e Valle del Serchio avrà una validità importante per la Coppa Rally di Zona. Per chi disputerà l’intera gara, il risultato eventuale avrà coefficiente 2. Calcolerà il coefficiente 1,5, invece, chi sceglierà la gara “light”, che disputerà solo due prove della prima giornata di venerdì 13 marzo, mentre sabato 14 marzo prenderà il via con la disputa delle prime quattro prove speciali e delle ultime quattro, per concludersi con la fine del rally “maggiore”.

Alla gara di Coppa Rally di Zona, limitatamente alla parte a coefficiente 1,5, inoltre, sono ammesse, in via esclusiva, le Wolrd Rally Car Plus, le protagoniste di vertice del Mondiale Rally.

AL VIA IL TROFEO RALLY TOSCANO
Scatta con Il Ciocco, anche il Trofeo Rally Toscano, che si articola su dieci rally nazionali che si svolgono in Toscana, con iscrizione gratuita alla serie e ammissione di diritto per tutti i piloti che staccano la licenza in un Automobile Club della regione. Interessante il montepremi in palio, che si arricchirà di altre opportunità nel corso della stagione. A vincere il Trofeo Rally Toscano 2019 sono stati Luca Pierotti e Manuela Milli.

SCONTO AGLI ISCRITTI AL “PREMIO RALLY ACI LUCCA”
É una iniziativa di concerto tra l’Automobile Club Lucca e O.S.E., organizzatore del rally Il Ciocco, quella di offrire uno sconto del 20% sulla tassa di iscrizione alla gara a chi aderirà al “Premio Rally Aci Lucca”, serie rallistica provinciale di successo. La promozione non è cumulabile con altri sconti sulla tassa di iscrizione.

IL 4° TROFEO ROSSI–GUGLIELMINI ALL’EQUIPAGGIO PIU’ VELOCE A FORTE DEI MARMI

Giorgio Rossi e Flavio Guglielmini, due rallisti indimenticabili nella storia motoristica versiliese, saranno ricordati ancora una volta, con un artistico trofeo che andrà a premiare l’equipaggio che staccherà il miglior tempo sul primo passaggio della PS Careggine (PS 6 Careggine 1) e che è messo in palio dall’associazione Flavio Guglielmini, in collaborazione con la organizzazione del rally Il Ciocco.

Albertini-Fappani vincitori un anno fa della gara valida per il CIRA

6° MEMORIAL CLAUDIO GUAZZELLI AL MIGLIORE SULLA MASSA SASSOROSSO
Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento, fortemente voluto dall’associazione Ufficiali di Gara di Lucca, con il Memorial Claudio Guazzelli, giunto alla quinta edizione. Quest’anno la targa, dedicata alla memoria del compianto Ufficiale di gara, andrà a premiare il pilota, licenziato Aci Lucca, autore della migliore somma di tempi sui tre passaggi della speciale Massa Sassorosso, comprendendo quindi la gara del Campionato Italiano Rally.

IL RICORDO DI VALERIO CATELANI E DANIELA BERTONERI
Il ricordo dell’equipaggio fortemarmino, tragicamente scomparso nel corso di un rally, verrà rinnovato, dopo la partenza da Forte dei Marmi, con un passaggio “speciale” dei concorrenti davanti al Caffè Sambo, nel centro della città di Viareggio, nel percorso di avvicinamento alle prove speciali del venerdì.

BASSO NELLA GARA CIR E PINELLI NELLA GARA CRZ I VINCITORI DEL RALLY CIOCCO DELLO SCORSO ANNO
É iniziata proprio con la vittoria al rally Il Ciocco e Valle del Serchio la cavalcata vincente nel Campionato Italiano Rally 2019 del veneto Giandomenico Basso, con Lorenzo Granai alle note, a bordo della Skoda Fabia R5, gommata Michelin. Un’edizione spettacolare e tiratissima, aggiudicandosi la quale Basso, campione di grande spessore, ha aggiunto la quarta perla alla sua collana di vittorie al rally tra Media Valle e Garfagnana.

Il bresciano Stefano Albertini, con Fappani alle note, anche lui con una Skoda Fabia R5 ha invece conquistato, al rally il Ciocco dello scorso anno, il primato tra gli iscritti al Campionato Italiano Rally Asfalto. Grande agonismo anche nel Campionato Italiano Due Ruote Motrici che ha trovato però un vero dominatore nel giovane fiorentino Tommaso Ciuffi, con Gonella a fianco, che ha concluso dominando la serie tricolore e chiudendo ottimo tredicesimo assoluto con la Peugeot 208 R2B ufficiale Peugeot Italia.

Il rally Il Ciocco e Valle del Serchio 2019 ha dato il via anche alla rinnovata Coppa Rally Aci Sport di Zona a massimo coefficiente. A vincere è stato Fabio Pinelli, con Celli, unico con una Hyundai i20 R5 gommata Hankook, in mezzo ad uno stuolo di Skoda Fabia R5.