Obiettivo centrato, Tommaso Ciuffi e la Peugeot 208 vincono il Campionato 2 ruote motrici

Ad una gara dalla fine della stagione, Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella vincono il Campionato Italiano Rally 2 Ruote Motrici a bordo della 208 coi colori di Peugeot Sport Italia

tommaso ciuffi

Obiettivo centrato per Tommafo Ciuffi e una stagione da incorniciare per il pilota fiorentino che ha esordito al volante della Peugeot 208 ufficiale con la vittoria al Ciocco, la prima di 6 vittorie su 6 gare. Con il risultato ottenuto ieri a Verona, il giovane pilota della Casa del Leone, in coppia con Nicolò Gonnella, ha potuto chiudere la partita del campionato in anticipo rispetto al calendario e chiudere in bellezza un 2019 davvero entusiasmante.

Questa vittoria di campionato rende merito del grande lavoro svolto da tutta la squadra di Peugeot Sport Italia e premia tutti gli sponsor che hanno creduto anche quest’anno nel progetto della Casa del Leone nei rally italiani. Una ricetta che ha funzionato ancora una volta e che conferma la qualità tecnica e prestazionale della Peugeot 208 da competizione che, idealmente, passerà a breve il testimone alla nuova generazione attesa nel 2020 di cui qualche giorno fa è stata presentata alla stampa la versione stradale.

“Una vittoria importante e solida – ha commentato Salvatore Internullo, direttore generale Peugeot Italia – a conclusione di un tricolore dominato rally dopo rally. Siamo felici del risultato ottenuto, delle performance dei nostri giovani campioni e della nostra 208 R2. Una vittoria che arriva in un momento storico per il nostro brand, a qualche settimana del lancio dell’anno. Il 4 novembre, infatti, Peugeot darà il via ad una vera e propria rivoluzione con il debutto della nuova 208 sul mercato italiano nelle versioni benzina, diesel e 100 per cento elettrica. La vittoria di oggi corona una lunga serie di successi di 208 nel motorsport e passa idealmente il testimone alla nuova generazione di 208″.

Un lungo percorso di crescita a 360° quello fatto da Tommaso e dal suo navigatore Nicolò, fatta di grande preparazione, tenacia e voglia di migliorare sempre, grazie anche al prezioso supporto di Paolo Andreucci, coach dei giovani piloti Peugeot e molto attento nel dispensare consigli e dare loro supporto passo dopo passo. Un ruolo, quello di Andreucci, peraltro apprezzato anche dai tanti giovani piloti che corrono il trofeo promozionale Peugeot Competition, nato ben 40 anni fa.

“Ci siamo riusciti. Che stagione favolosa, 6 vittorie su 6 gare e un campionato vinto in anticipo sulla fine della stagione, che altro volere di più? – ha detto Tommaso Ciuffi – Mai me lo sarei immaginato all’inizio di quest’anno. Voglio ringraziare davvero tanto tutta la squadra perché sono stato accolto da grandi professionisti che hanno saputo valorizzare le mie capacità, mi hanno fatto sentire a mio agio pur con la grande responsabilità che avevo sulle spalle. Mi hanno messo a disposizione la migliore configurazione tecnica possibile con la Peugeot 208 R2B e hanno saputo configurarla secondo il mio stile di guida. Un grosso grazie anche a Pirelli e Total, partner molto attenti e fondamentali per creare quell’insieme di condizioni ideali con cui poter puntare alla vittoria, in ogni gara. Così come è stato. Un pensiero speciale anche alla nostra 208, un’auto favolosa che ha saputo battere anche auto più recenti dimostrando, ancora una volta, che è ancora lei la vettura leader in questa categoria”.