Rally di San Martino: il programma e le prove speciali

Il tricolore e le Coppe ACI Sport si assegnano nella due giorni di fuoco tra le Pale Dolomitiche.

rally san martino

Gianluca Serasera sugli asfalti delle Pale Dolomitiche

L’ultimo strappo. Quello che deciderà la stagione e assegnerà il titolo di Campione Italiano WRC 2019. Ma non solo. Nel prossimo weekend di venerdì 13 e sabato 14 settembre il 39° Rally San Martino di Castrozza e Primiero consegnerà anche le Coppe 2019 di categoria rimaste ancora in cerca di un vincitore.

10 prove speciali per 115,65 chilometri immersi in 353,78 di percorso complessivo. Tutto in due giorni, a partire già da questa mattina quando le 114 vetture ed equipaggi iscritti alla gara sosterranno le verifiche tecniche e sportive dalle ore 9 alle ore 13. Sempre venerdì mattina è il classico momento pre-gara indicato allo shakedown, previsto dalle ore 11 alle ore 15,30, nuovamente ad Imer (SP 79 Passo Gobbera). Anche quest’anno si rinnova l’attesissimo appuntamento del venerdì sera con la partenza del rally ma, soprattutto, l’adrenalinica Prova Spettacolo notturna all’interno delle vie di San Martino. La SPS1 “San Martino Cittadina” di 2,97 chilometri prenderà il via alle ore 19,54. Tra le curiosità, il vincitore di questa prova nell’ultima edizione fu il già campione Stefano Albertini su Ford Fiesta WRC in 2’55.2, sotto la pioggia. Dietro Corrado Fontana in 2’56.8 e Manuel Sossella, poi vincitore della gara, in 2’57.2.

Sabato sarà la giornata risolutiva per il CIWRC, in programma altri 8 tratti cronometrati. La speciale “Manghen” di 22,01 chilometri (PS2 ore 9,50, PS6 ore 15,02) sulla quale fu proprio Manuel Sossella a dare lo strappo decisivo, registrando il miglior tempo al secondo passaggio in 13’25.2. Poi si affronterà la new entry “Murello” di 7,02 chilometri (PS3 ore 11,01, PS7 ore 16,13). Quindi la “Val Malene” di 18,28 chilometri (PS4 ore 11,30, PS8 ore 16,42), con il miglior tempo 2018 sempre di Sossella in 16’54.1. Ultima del giro, anche quest’anno, la prova “Gobbera” di 9.03 chilometri (PS5 ore 12,13, PS9 ore 17,25) anche questa vinta da Sossella nel 2018 con il miglior crono in 5’24.1. L’arrivo e la premiazione dei vincitori sono previsti nel centro di San Martino dalle 18,30.