Rally del Friuli-Alpi Orientali: oggi il via. Ecco come seguire la gara

Prima intensa giornata intensa per gli equipaggi del Rally del Friuli Venezia Giulia oggi con shakedown, start ufficiale da Città Fiera e le cinque le speciali in programma

rally friuli alpi orientali

Giandomenico Basso, Lorenzo Granai (Skoda Fabia R5 #1, Sport e Comunicazione)

Ha preso il via dalla splendida località in provincia di Udine il 24° Rally Alpi Orientali Historic. La gara organizzata dalla Scuderia Friuli ACU ha aperto le ostilità per quanto riguarda il sesto round della massima serie tricolore CIR Auto Storiche, ma ha lanciato anche l’interessante confronto per il FIA European Historic Sporting Rally Championship e il Central European Zone. I migliori interpreti internazionali della specialità si sono quindi radunati in Piazzale del Ferro per lo start. 60 vetture storiche lanciate verso i 142 chilometri di corsa in programma per la prima delle due giornate di gara. Oggi affrontano infatti due passaggi su due diverse prove speciali.

Sfida quantomai avvincente vista la tripla validità “storica”. In testa al gruppo c’è “Lucky” sulla Lancia Delta Integrale Gr A, leader del CIR Auto Storiche e dell’Europeo, in cerca di conferme per consolidare la posizione e indirizzare la stagione. Ma saranno diversi e molto quotati i suoi avversari di 4° Raggruppamento, a partire dal secondo in Campionato Totò Riolo sulla Subaru Legacy Sedan, quindi Lucio Da Zanche su Porsche 911 SC Gr B e il figlio di “Lucky” Alberto Battistolli al debutto italiano con la Ford Sierra Cosworth.

Lucky” sulla Lancia Delta Integrale Gr A

Da seguire con attenzione anche i confronti per gli altri raggruppamenti, con il duello per il “secondo” tra Marco Bertinotti e Davide Negri entrambi su Porsche 911 in versione RSR e RS. Per il “terzo” tra “Zippo”, impegnato anche in chiave europea su Audi Quattro, contro Angelo Lombardo e Roberto Rimoldi, loro alla guida di Porsche 911 SC. Quindi la battaglia per il primo con Antonio Parisi e Marco Dell’Acqua a figurare come i piloti lanciati al vertice su Porsche 911 S.

Al via anche il 55° Rally del Friuli Venezia Giulia questa mattina con lo shakedown nella località di Montenars. Dalle 7,30 alle 8,30 start per le vetture storiche, test con le vetture da gara facoltativo per gli iscritti al rally storico. Dalle 8,30 alle 10,30 shakedown esclusivo per i piloti prioritari, iscritti al CIR e quelli al volante delle vetture R5; dalle 10,30 alle 12,30 shakedown per tutti gli altri equipaggi. 55 gli equipaggi verificati per il rally moderno.

Garantita la consueta copertura mediatica dalla partenza del rally con il live streaming di ACI Sport alle 14,30 da Città Fiera di Martignacco. Per quanto riguarda la Rai sono in programma due collegamenti alle 12,30 su Rai News e alle 18,45 su Rai 2 TG Sport. Garantita per la prova spettacolo “Città Fiera” di questa sera dalle 19,05 la diretta su Rai Sport e il collegamento streaming sempre firmato ACI Sport, a partire alle 19,13. La programmazione media è consultabile sul sito ACI Sport.