Luca Panzani al via a Lucca: obiettivo seconda vittoria “Clio”

Il pilota lucchese, dopo la vibrante vittoria al rally Abeti il mese scorso questo fine settimana sarà al via nella gara di casa con l’obiettivo del bis di allori nel Trofeo Renault.

Al volante della Renault Clio R3 e con Federico Grilli al suo fianco, cercherà una nuova soddisfazione anche per Pavel Group e Jolly Racing Team, i “registi” di questo nuovo programma sportivo per il pilota lucchese.

E’ pronto per una nuova sfida, di quelle accese, Luca Panzaninel Trofeo Renault Clio di zona, con la Clio R3C di Pavel Group. Questo fine settimana, infatti, andrà in scena la 54^ Coppa città di Lucca, quindi la gara “di casa”, ed il correre davanti al pubblico amico, per il portacolori di Jolly Racing Team sarà lo stimolo forte per inseguire e cercare di centrare il secondo successo nel monomarca francese dopo l’esordio vincente al Rally Abeti lo scorso giugno.

Affiancato da Federico Grilli, Panzani cercherà di aggiungere un nuovo tassello al puzzle che lo dovrà portare alla finale della Coppa Italia a Como, puntando alla vittoria nel trofeo Renault.

Se quella sulla Montagna Pistoiese fu una prestazione di alto profilo, avvalorata anche da un notevole settimo posto assoluto, per Panzani e Grilli, l’appuntamento di Lucca dovrà dunque essere quello della continuità, dovendo far fronte ai sicuri attacchi della concorrenza oltre che al caldo che caratterizzerà il rally creando sicure difficoltà sia sotto l’aspetto fisico che tecnico. Due particolarità contro le quali Panzani è comunque pronto a combattere, oltre che contro i competitor per il monomarca transalpino.

INTERVENTO DI LUCA PANZANI: “Al rally Abeti abbiam detto “buona la prima”! Ed adesso si pensa a questa gara di Lucca, dove certamente gli avversari non verranno per farci sconti ed in più ci sarà da fronteggiare il caldo che sicuramente creerà problemi sia sotto l’aspetto fisico che anche di ordine tecnico, per le gomme, per gli assetti, un po’ per tutto, per via delle previste temperature alte.  Ma sono fiducioso, con Pavel Group in questo mese dopo il Rally Abeti abbiamo lavorato con impegno sulla macchina per farmela “vestire” al meglio e sotto l’aspetto umano siamo davvero in forte sintonia. Ci sarà davvero da divertirsi!”.

Il rally lucchese si presenta quest’anno con tre diverse prove speciali con alcune novità introdotte: la Prova delle Pizzorne,che aprirà e chiuderà le sfide è nel classico disegno ma verrà fatta disputare in senso contrario rispetto agli anni passati ed è anche più corta. Parte dall’abitato di Duomo in direzione di Matraia. La prova speciale di “San Rocco” è nel classico sviluppo, con il famoso “guado” la “Bagni di Lucca” è la più lunga della gara. Non viene disputata da tempo e la maggior parte del suo sviluppo è in salita. Conta un totale di distanza cronometrata di 82,400 chilometri, sui 363 dell’intero percorso.

Il programma di gara prevede le verifiche amministrative e tecniche già dalla sera di venerdì 26 luglio (ore 17,45 – 21,30), per proseguire l’indomani, sabato 27 (ore  08,00 – 09,30), giorno della disputa con sette prove speciali in totale. La partenzadella gara sarà alle 12,00 e qui si torna alla tradizione, riproponendo lo scenario dell’Antico Caffè delle Mura, dove i concorrenti faranno ritorno dalle ore 23,20.