CIR, Campanaro – Porcu matador in R1

Daniele Campanaro e Irene Porcu hanno dominato la classe R1 a bordo della nuova Ford Fiesta.

L’appuntamento capitolino ha regalato grandi soddisfazioni a Ford Racing oltre che nella classe regina, con il secondo posto di Campedelli – Canton, anche in classe R1, dove ha fatto la sua prima apparizione mondiale la New Ford Fiesta R1, in ha dominato in lungo ed in largo la classe, mandando letteralmente al tappeto il folto plotoncino dei protagonisti del Campionato Italiano R1.

A firmare il successo è stato l’equipaggio Toscano Daniele Campanaro e Irene Porcu che ha messo le ali alla neonata di casa Ford, anch’essa seguita sulle strade Romane dalla TH Motorsport uno dei team di riferimento Ford Racing. Soddisfazione anche per la ERTS che ha calzato la Fiesta R1 con le gomme Hankook, che si sono rivelate estremamente performanti. Un successo quello di Campanaro che va oltre al distacco di un minuto rifilato al primo degli avversari. Il pilota Toscano ha messo in cassaforte il successo dopo sole tre speciali, infliggendo al primo degli inseguitori una quarantina di secondi e nella prima tappa ha fatto suoi tutti i successi parziali.

Un riconoscimento importante per Daniele ed Irene, che in questi anni, con costanza, si stanno mettendo sempre più in mostra nel Campionato Italiano Rally.