Il Rally di Roma Capitale attende Ivan Ferrarotti con i migliori piloti d’Europa

0

Dopo una lunga pausa, la stagione di Ivan Ferrarotti ripartirà il prossimo weekend con il Rally di Roma Capitale, quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally Promozione valido anche per il CIAR Sparco e unica tappa italiana del FIA European Rally Championship.

Il pilota emiliano ritroverà la Skoda Fabia Rally2 Evo preparata da P.A. Racing, gommata Pirelli con i colori della Scuderia Movisport ed una nuova accattivante livrea per quello che, alla luce del coefficiente 1.5, potrebbe essere l’appuntamento più importante dell’intera stagione. Navigato da Massimo Bizzocchi, Ferrarotti affronterà per la terza volta la gara capitolina dopo le esperienze del 2020 e del 2018.

“Si tratta chiaramente di una gara molto tosta – ha commentato Ferrarotti poco prima di iniziare le ricognizioni – il chilometraggio è molto più importante della media del campionato, disputeremo anche due prove di 30 chilometri e ci dovremo confrontare non solo con tutti i migliori piloti d’Italia ma anche con i più preparati equipaggi della serie continentale. Sarà un bel banco di prova dove cercherò ovviamente di porre attenzione alla classifica del Campionato Italiano Rally Promozione per cercare di marcare punti. Ieri abbiamo svolto una positiva sessione di test pre gara, non vedo l’ora di iniziare questa sfida”.

La classifica del CIRP è attualmente molto corta con Ferrarotti che occupa il secondo posto a 43 punti, solo 4 lunghezze dal leader Luca Bottarelli. Scattolon segue con 33 punti, Avbelj a 32, tutti presenti alla sfida nella Capitale.

La gara entrerà nel vivo venerdì con le Free Practice e la Qualifying Stage d’apertura a Fumone. Dopo questo shakedown, i concorrenti scenderanno a Roma dove dalle 18:00 sfileranno in parata per le vie del centro scortati dal Corpo di Polizia Municipale di Roma Capitale per arrivare nella zona di Colle Oppio, davanti al Colosseo per la cerimonia di partenza. Qui indosseranno saliranno sulla pedana di partenza e si cimenteranno subito nella SSS1 “Colosseo ACI Roma” proprio a due passi dall’Anfiteatro Flavio.

Il rally vero e proprio sarà poi sabato e domenica nella zona del Frusinate con altre 12 prove speciali tra cui la lunga “Rocca di Cave-Subiaco” di 32.30 chilometri e la “Santopadre” di 29.08 chilometri. L’arrivo sarà a Fiuggi dalle 18:00 di domenica dopo quasi 700 chilometri complessivi di cui 190 cronometrati. Anche il parco assistenza sarà nella cittadina termale, fulcro logistico dell’evento.

Da segnalare l’importante copertura mediatica. La gara sarà trasmessa integralmente in diretta su WRC+ All Live, il servizio in abbonamento proposto da FIA ERC. RAI Sport trasmetterà la SSS1 al Colosseo e le due prove di “Fiuggi” alla domenica. ACI Sport TV proporrà una lunga serie di collegamenti trasmessi anche su acisport.it/CIAR e sulla pagina Facebook del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco oltre al collegamento live dalla PS3/6 “Rocca di Cave-Subiaco”. La programmazione completa sarà disponibile nelle prossime ore sia sul sito del CIAR che su rallydiromacapitale.it