Breaking News: Rossel presenta reclamo contro Gryazin. Penalità di cinque secondi, la vittoria passa a Rossel

Nikolay Gryazin, che ha guidato la gara con sede a Monaco dall’inizio alla fine, ha superato la classifica dei tempi di soli 4,5 secondi da Rossel al controllo finale di domenica pomeriggio. Tuttavia, il team PH Sport di Rossel ha successivamente presentato ricorso contro il pilota della Škoda Fabia RS Rally2, sostenendo che Gryazin aveva violato l’articolo 19.2 del regolamento sportivo FIA WRC 2023 tagliando una curva al 13,2 km nella PS14 sabato sera. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Dopo aver esaminato le prove presentate e controllato i filmati a bordo dell’auto di Gryazin, i commissari dell’evento hanno accolto la protesta, penalizzando Gryazin di 5,0 secondi, rendendo Rossel il vincitore di soli 0,5 secondi. È una vittoria agrodolce per Rossel. All’EKO Acropolis Rally Greece nel 2021, il pilota della Citroën C3 si è ritrovato a subire penalità quando gli è stata negata la vittoria dopo che la sua vettura non ha superato le verifiche post-evento.

Qui la decisione dei commissari LINK