Shakedown in corso al Rally del Lazio: Oldrati-De Guio su Skoda e Bravi-Bertoldi su Hyundai tra i finalisti più veloci

L’evento regala oggi le prime tre prove speciali. Meteo protagonista. Dirette non stop per tutta la giornata. Allo shakedown in corso a Belmonte Castello il primo assaggio di azione

Bravi

Bravi e Bertoldi su Hyundai i20 Rally2 alRally del Lazio

Mattinata bagnata al Rally del Lazio per le fasi preliminari della Finale Nazionale Coppa Italia Rally ACI Sport. Ma la pioggia sembra che non abbia intenzione di lasciare tranquilli i 152 equipaggi iscritti alla gara organizzata da M33, che ha iniziato a scaldarsi nello shakedown. I 2,7 km di asfalto nella zona di Belmonte Castello sono quindi provvidenziali, quantomai utili per testare le vetture con l’assetto bagnato e prendere confidenza con le strade del frusinate in vista della prima parte del rally, che inizierà in serata con tre delle complessive sette prove speciali in programma. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Dalle ore 7.30, per la prima ora di shakedown, hanno provato i finalisti sulle vetture della massima categoria Rally2. Tempi interessanti, che non fanno classifica, sono stati registrati dal bergamasco Enrico Oldrati con Elia De Guio su Skoda Fabia Rally2, specialista dello sterrato che sta dimostrando già di riuscire a ritrovare il feeling anche con l’asfalto, il suo miglior passaggio in 1’37.6. Stesso tempo fatto segnare anche dal friulano Filippo Bravi con Enrico Bertoldi su Hyundai i20 Rally2. Un decimo in più per il reggiano Antonio Rusce, anche lui su Skoda con Sauro Farnocchia. Dimostra subito un’ottima confidenza l’aostano detentore del titolo Elwis Chentre con Fabio Grimaldi su Skoda Fabia, in 1’38.0. Molto vicino, con appena 8 decimi di secondo in più di Chentre, c’è il trevigiano Marco Signor stavolta navigato da Corrado Bonato su altra Skoda, seguito a due decimi di distanza dal siciliano Marco Pollara con Daniele Mangiarotti su altra quattro ruote motrici ceca.

Ma lo shakedown è ancora in corso, fino alle ore 12.30, e nella seconda parte la pioggia sta iniziando a scemare e a favorire tempi migliori ad ogni giro.

Dopo lo shakedown ci sarà solo da attendere lo start, programmato dalle ore 14.00 a Cassino, da Corso della Repubblica, visibile in diretta su ACI Sport TV dal canale 228 di Sky, su acisport.it e su Facebook @ACISportTV @copparallyzona. Quindi le tre prove speciali di oggi, con la più lunga prova del rally “Infiniti Terelle” anche in notturna (14,65 km, PS1 ore 14:25, PS3 ore 20:25), intervallata da un passaggio sulla breve e spettacolare cittadina “Pico Show” (2,65 km, PS2 ore 16:00). Anche le prime due prove speciali saranno trasmesse in diretta sull’emittente della Federazione, nonché sulla pagina FB @rallydellazio, la PS1 prodotta da @RallyDreamer, la PS2 da MS Motor TV.