CIRT, HP Sport con Trevisani e Marchesini al Rally dei Nuraghi e del Vermentino

Attualmente in quarta posizione in campionato

Trevisani

Trevisani Jacopo-Marchesini Andrea, Skoda Fabia R5 #6

Riparte dalla Sardegna la sfida al tricolore del campionato italiano rally terra con la 19esima edizione del Rally dei Nuraghi e del Vermentino (16-17 settembre). Parterre di altissimo livello con HP Sport che schiera Jacopo Trevisani e Andrea Marchesini alle note su Skoda Fabia Evo gommata MRF Tyres della GF Racing pronto a dare battaglia nei circa 70 chilometri di prove cronometrate sulla terra sarda.

Il giovane driver bresciano attualmente occupa il quarto posto nella classifica assoluta del Campionato Italiano Rally Terra a pari punti con Daniele Ceccoli e sulle strade sarde andrà all’assalto per salire sempre di più.

La gara presenta molte novità, tra queste una ‘Piesse’ inedita per la gara, ma utilizzata spesso dal Mondiale WRC. Prova che si disputa nei territori comunali di Comune di Buddusò e Comune di Pattada, con un chilometraggio che si avvicina ai 15 chilometri con un bel mix tra pezzi veloci e lenti, con passaggi spettacolari tra le sugherete della zona. Stessa cosa per la prova di Alà dei Sardi, anche questa lunga quasi 15 chilometriche si sviluppa tra le pale eoliche del cantiere forestale e i boschi sopra l’abitato di Alà dei Sardi. La partenza sarà venerdì 16 alle 14.30 dal lungomare di Porto San Paolo mentre l’arrivo, dopo 6 PS suddivise in due giornate, sarà a Berchidda sabato 17 alle ore 15.10.