GR Yaris ancora affidabile e performante, nella Top Ten al Casciana Terme con Pisani-Vecoli e Ciardi-Tondini

Due GR Yaris versione “cup” 2022 entrambe schierate dal Team Emmeci Racing

ciardi

Ciardi e Tondini su Toyota GR Yaris al Rally Casciana Terme - Foto AmicoRally

La GR Yaris ha conquistato di nuovo la “top ten” in una gara nazionale titolata di rally. Nel fine settimana appena passato, al 40. Rally di Casciana Terme (Pisa), due GR Yaris versione “cup” 2022 entrambe schierate dal Team Emmeci Racing ed affidati rispettivamente a Pisani-Vecoli e Ciardi-Tondini, si sono piazzati nei dieci dell’assoluta finale al sesto ed al nono posto.

Tra i motivi di interesse della gara sulle colline pisane, penultimo appuntamento della Coppa Rally di VI Zona vi era la doppia partecipazione dei due equipaggi con la GR Yaris, diventata uno dei più importanti indicatori tecnici e sportivi, una volta accesi i motori e dato il via alle sfide.

Una gara, quella di Casciana Terme, in buona parte avversata dal maltempo, che ha reso difficile operare soprattutto le giuste strategie nella scelta degli pneumatici ma che, su strade estremamente veloci quanto tecniche, hanno rivelato in pieno le potenzialità e l’affidabilità della GR Yaris. Entrambi gli equipaggi, infatti hanno sempre gravitato nella top ten assoluta del rally, firmando riscontri cronometrici da categoria superiore.

Lo straordinario sesto assoluto di Pisani e Vecoli conferisce ancora più valore alla performance in quanto l’equipaggio era al debutto con la GR Yaris, quindi con ampio margine prestazionale, pur riducendo prova dopo prova il distacco cronometrico dalle più performanti vetture Rally2 al comando della gara.

Il lavoro sulle vetture ad ogni Service Park non ha evidenziato alcun problema, il Team si è concentrato con entrambi gli equipaggi cercando di affinare il set-up, provando le due mappature dei differenziali, lavorando sui trasferimenti di carico, proprio per rendere la Yaris più bilanciata in un percorso estremamente veloce.

I piloti stessi, nel più solare e costruttivo spirito di collaborazione si sono scambiate impressioni di sensazioni alla guida e le soluzioni da operare, esperienze da mettere poi al servizio dei piloti impegnati nella “Cup” e  per tutti coloro che utilizzeranno la GR Yaris nelle gare italiane.

Intervento di Gianandrea Pisani, pilota: “Una gran bella scoperta, la GR Yaris! Sapevo fosse di un potenziale impressionante, ma averla portata in gara ed aver visto che ti porta a prestazioni di livello elevato, da categoria superiore pur senza conoscerla, è semplicemente fantastico, per un pilota. La gara è stata difficile, la pioggia ha reso il lavoro di “conoscenza” certamente più ostico, ma è anche vero che si è evidenziato in modo concreto che macchina sia la GR Yaris. Adesso farò di tutto per tornarla a guidare, mi stimola pensare che possiamo fare di più, capitalizzando l’esperienza di Casciana!”.

Intervento di Alessandro Ciardi, pilota: “Credo che due macchine nei dieci dell’assoluta con l’elevato numero e livello di vetture Rally2 sia un segnale importante di cosa è la Yaris. Magari il mio commento pare scontato, visto che sono stato tra i primi a crederci sulla vettura e sul trofeo e francamente, con queste condizioni di strada, in parte trovate anche al recente “1000 Miglia” mi ha dato conferme ulteriori delle grandi potenzialità che ha e sotto l’aspetto tecnico è stato un momento importante di esperienza. Entusiasmante e stimolante la collaborazione trovata con Pisani, ci siamo scambiati tante impressioni, abbiamo lavorato in perfetta sintonia e credo che questo sia stato assai costruttivo per il Team”.

CLASSIFICA FINALE 40° RALLY DI CASCIANA TERME (TOP TEN):

1. Vescovi-Guzzi (Skoda Fabia) in 41’37.0; 2. Rovatti-Rovatti (Skoda Fabia) a 1.1; 3. Santini-Mazzetti (Ford Fiesta) a 1’00.2; 4. Pinelli-Mancini (Skoda Fabia) a 1’59.1; 5. D’Alessandro-Biagi (Skoda Fabia) a 2’01.9; 6. Pisani-Vecoli (Toyota Yaris Gr) a 2’21.9; 7. Tanozzi-Ambrogi (Skoda Fabia) a 2’22.1; 8. Sardelli-Giovacchini (Peugeot 208) a 2’28.1; 9. Ciardi-Tondini (Toyota Yaris Gr) a 2’46.7; 10. Betti-Moriconi (Peugeot 208) a 2’57.0;