CRZ, Andrea Crugnola e Gabriele Zanni vincitori del Rally del Friuli Venezia Giulia e Alpi Orientali

Crugnola

Andrea Crugnola e Gabriele Zanni su Citroen C3 Rally2 al Rally del Friuli e Alpi Orientali

Il 57esimo Rally del Friuli Venezia Giulia e Alpi Orientali, epilogo della Coppa Rally di 4^ Zona, si è concluso con la vittoria di Andrea Crugnola e Gabriele Zanni su Citroen C3 Rally2, registrando un tempo complessivo di 47’34.9. Il pilota portacolori di ACI Team Italia, vincitore di tutte e sei le prove speciali della gara friulana, si è piazzato davanti alla Skoda Fabia di Marco Signor, (+25.3) affiancato da Patrick Bernardi, che con la piazza d’argento ha messo la propria firma sulla vittoria della 4^ Zona: risultato che lo porta dritto alla Finale Nazionale Rally Cup ACI Sport, in programma i prossimi 3-6 novembre al Rally del Lazio. Una gara iniziata in salita per il trevigiano che ha sofferto qualche noia al cambio, risolte in vista del secondo giro di prove che lo hanno portato in volata in seconda posizione.

Terzo miglior crono, invece, per uno dei protagonisti del CIAR Junior di quest’anno, alfiere della Nazionale, Edoardo De Antoni (+1’18.6), navigato da Martina Musiari a bordo dell’altra Skoda Fabia. Ottimo banco di prova dello junior di ACI Team Italia che ha affrontato il rally friulano sempre più “in crescendo”. Ritiro, invece, nel corso dell’ultima prova speciale, “Trivio 2”, per uno dei principali protagonisti della 4^ Zona Filippo Bravi (+7’05.2), affiancato da Enrico Bertoldi (Hyundai i20 N) a causa di una foratura.

Quarta posizione d’effetto per Gianpaolo Boria ed Erica Furlan (+1’51.6), su Skoda Fabia, autori di una gara costantemente di vertice, mentre Claudio De Cecco (+1’55.0) si è aggiudicato la quinta posizione in quella che è la sua gara di casa. Il pilota-manager di Manzano, già vincitore di due edizioni del rally friulano, ha conquistato all’ultimo tuffo il titolo di zona Over 55, affiancato da Annapaola Serena a bordo della Huyndai i 20 Rally2.

ASSOLUTA: 1. Crugnola-Zanni (Citroen C3 Rally2) in 38’29.3; 2. Bravi-Bertoldi (Hyundai I20 N Rally 2) a 22.7; 3. Signor-Bernardi (Skoda Fabia) a 31.4; 4. De Antoni-Musiari (Skoda Fabia) a 58.9; 5. Boria-Furlan (Skoda Fabia Evo) a 1’20.0; 6. Zannier-Bracchi (Skoda Fabia Evo) a 1’32.5; 7. Pesavento-Zanella (Skoda Fabia) a 1’35.1; 8. De Cecco-Serena (Hyundai I20N) a 1’35.8; 9. Brega-Berisonzi (Skoda Fabia) a 1’47.7; 10. Cescutti-Cargnelutti (Skoda Fabia) a 2’06.3