Ronde del Gomitolo: c’è la proroga per le iscrizioni

A dieci giorni dalla corsa il gruppo organizzatore comunica la proroga. La gara si disputerà il 6 e 7 novembre sulla prova Tracciolino

Ronde del Gomitolo

Corrado Pinzano - Foto Alquati

Il conto alla rovescia per la dodicesima edizione della Ronde del Gomitolo è cominciato. Sulle strade biellesi si torna a correre il fine settimana del 6 e 7 novembre e per allargare la possibilità a più concorrenti, il gruppo organizzatore della NTT Events, in collaborazione con New Turbomark ha deciso di protrarre la durata delle iscrizioni fino a lunedì 1 novembre: “la finale di Coppa Italia a Modena ha catalizzato molte attenzioni anche da parte dei concorrenti ed è sicuramente più utile dare modo di correre anche a chi attende di vedere come andrà in Emilia” spiega Giuseppe Zagami di NTT Events. “Per quanto ci riguarda abbiamo una percentuale altissima di vetture R5 rispetto al totale degli iscritti: ad oggi sono circa il 20% del totale: davvero una quota ragguardevole.”

Per l’elenco iscritti bisognerà attendere la metà della prossima settimana dunque quando tutte le schede saranno state recapitate alla segreteria ma alcuni nomi trapelano già: per cercare la vittoria sulle strade biellesi ci saranno i locali Corrado Pinzano e Massimo Lombardi, il valsesiano Ivan Carmellino, il bergamasco Loris Ghelfi o ancora l’ossolano Sergio Bruni.Il Rally Ronde Gomitolo di Lana si svolge su un tratto – la prova speciale denominata Tracciolino- di 9,800 chilometri che dovrà essere percorso per quattro volte. La partenza e l’arrivo saranno nel cuore della città di Biella rispettivamente alle 7:37 e 17.58 di domenica 7 novembre; il giorno prima, sabato 6, sarà dedicato allo shakedown sul tratto di Tollegno.