Due Valli, Profeta-Raccuia a caccia del Tricolore asfalto under 25 grazie al coefficiente 1,5

L’equipaggio siciliano di Aci Team Italia pronto a giocarsi il titolo under 25 su asfalto grazie al coefficiente 1,5

alessio profeta

Alessio Profeta e Sergio Raccuia - Foto Actualfoto

L’equipaggio siciliano di Aci Team Italia formato da Alessio Profeta e Sergio Raccuia si avvia verso il finale di stagione nel penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally Sparco, che questo weekend li vedrà impegnati tra le strade del Rally Due Valli. Profeta, portacolori della Scuderia Island Motorsport dopo il secondo posto assoluto al Rally del Sosio dello scorso mese, in cui è stato affiancato dal navigatore mondiale Gigi Pirollo, ritorna sugli asfalti della massima serie nazionale, per giocarsi il titolo nel CIRA Under 25, che, in virtù di ultima prova del campionato, presenta il coefficiente di 1,5. L’equipaggio siciliano, a bordo della Skoda Fabia Evo 2, del Team PrOli e curata dal Team Trico WRT, farà di tutto per difendere la leadership in campionato e portare in terra di Sicilia l’importante titolo.

“Al Rally del Sosio abbiamo provato nuove soluzioni, grazie anche al supporto di Gigi Pirollo, che per l’occasione mi ha navigato – ha commentato il giovane pilota siciliano -. Quella di quest’anno sarà la mia terza partecipazione al Rally Due Valli, una gara particolarmente affascinante per le sue prove speciali, ma quest’anno siamo concentrati sul coefficiente 1,5 della gara, lotteremo per il titolo CIRA Under 25. Ancora tutto può succedere”.

“Sarà una gara molto complessa – aggiunge Sergio Raccuia -. Le condizioni meteo di questi giorni, non ci hanno permesso di effettuare un test pre gara. Lo shakedown sarà quindi fondamentale per le regolazioni della vettura. Abbiamo la fortuna di essere alla nostra terza partecipazione a questo rally, quindi potremo sfruttare le indicazioni raccolte nelle edizioni precedenti”.