Dopo un anno di stop forzato torna il Trofeo Rally Veronesi: quattro gare in calendario

Anche quest’anno le gare a calendario saranno quattro più una, il Due Valli proporrà come al solito la scelta tra la gara CIR e la gara TRZ

Trofeo Rally Veronesi

Dopo il lusinghiero successo della prima edizione del 2019 e la pausa forzata causa pandemia nel 2020, torna in scena anche per il 2021 il Trofeo Rally Veronesi, sempre con l’organizzazione della Squadra Corse Verona e sempre con l’obiettivo di dare alle gare che si corrono sul territorio della nostra provincia quel valore aggiunto rappresentato dal riunire le stesse in un’unica appassionante sfida destinata a svolgersi lungo tutto l’arco dell’anno.

Anche quest’anno le gare veronesi a calendario saranno quattro più una, vale a dire che il Due Valli proporrà come al solito la scelta tra la gara CIR e la gara Trofeo Rally di Zona TRZ ed i partecipanti al campionato dovranno scegliere se correre nell’una o nell’altra. Per il resto, confermati il Rally della Valpolicella ed il Benacus Rally, il Trofeo Rally Veronesi saluta con piacere l’ingresso di una nuova gara, il Rally del Bardolino, che, in calendario a Marzo, avrà l’onore di aprire i giochi di campionato.

“Per quanto riguarda lo svolgimento del Trofeo – spiegano dalla Squadra Corse Verona – non vi sono sostanziali novità rispetto alla prima edizione del 2019, essendo rimasti invariati i meccanismi di attribuzione dei punteggi, così come le regole di partecipazione, che resta sempre gratuita per tutti, piloti e navigatori, dato che l’esperienza della prima edizione ci ha confermato che il sistema adottato si è rivelato quello giusto per consentire a tutti, anche a chi corre con le macchine più piccole, di competere per la vittoria finale”.

Quanto al montepremi, anche per il 2021 esso si conferma ricco e prestigioso, con i primi cinque della classifica finale che si spartiranno le iscrizioni gratuite alle gare del 2022 più i buoni benzina, perché lo spirito del Trofeo vuole essere sempre quello di incentivare il più possibile la partecipazione dei piloti alle gare veronesi, “che – aggiungono gli organizzatori – siamo convinti non sono seconde a nessuna per qualità tecniche ed organizzative”. Per conoscere in dettaglio le novità 2021 è possibile consultare il Regolamento, che è stato aggiornato e pubblicato sul sito della Squadra Corse Verona, mentre per le iscrizioni c’è la relativa modulistica e la consueta mail di contatto.