Alpe del Nevegal, sono 197 i verificati: oggi il via alle prove. Gara in diretta streaming

Oggi i piloti saranno impegnati, dalle 9.30, nelle due salite di prove, utili per la messa a punto. Domani lo start alla gara

alpe nevegal

La 46esima Alpe del Nevegal è entrata nel vivo con il completamento, “sul campo”, delle verifiche dei 203 piloti iscritti alla gara inaugurale del campionato italiano velocità montagna 2020. Sono 197 i concorrenti che le hanno superate positivamente e che oggi, daranno vita alle due manches di prova.

Tutte le operazioni, rese più laboriose dalle stringenti disposizioni volte a combattere la diffusione del Covid-19, si sono svolte in un clima sereno che ha visto gli uomini di Tre Cime Promotor e gli Ufficiali di gara portare avanti un preciso lavoro con la proficua collaborazione dei concorrenti. Tutti hanno riconosciuto al gruppo capeggiato da Achille “Brik” Selvestrel grandi meriti per essere riusciti a fare partire la stagione dopo l’emergenza. Lo sforzo è stato grande, ma questa edizione della classica cronoscalata bellunese ha tutte le carte in regola per essere, non solo l’evento simbolo della ripartenza dello sport bellunese, ma l’appuntamento che ha ridato visibilità e speranza a tutta una specialità, quella delle velocità in salita, che mantiene intatto il grande fascino delle corse automobilistiche su strada.

Oggi la parola passerà ai piloti, che saranno impegnati, dalle 9.30, nelle due salite di prove, utili per la messa a punto del mezzo meccanico e per studiare il tracciato di gara, i 5.500 metri che dal rettifilo di Caleipo salgono all’Alpe in Fiore, superando un dislivello di 526 metri, con una pendenza media del 9,56 per cento. Il record da battere è quello stabilito nel 2018 da Christian Merli in 2.26.86. Il principale avversario del campione trentino, già quattro volte vincitore in Nevegal, sarà l’avversario di sempre: quel Simone Faggioli che debutterà nella salita bellunese, in passato frequentata solamente come team manager. Il plurititolato toscano, 24 titoli fra italiani e continentali in bacheca, ha già indicato in Merli in favorito per l’assoluta. Forse si è trattato di pretattica, di sicuro lo spettacolo sarà gustosissimo. Uno spettacolo che potrà essere seguito in diretta sulla pagina Facebook ufficiale della gara.