Rally Due Valli, Crugnola e Ometto comandano a Verona

Il varesino precede in classifica Basso-Granai (Skoda Fabia) di 15″4 e Campedelli-Canton (Ford Fiesta) di 15″8

rally 2 valli andrea crugnola rally due valli

Dopo le prime due prove, i due passaggi sulla lunga prova di Erbezzo, il 37esimo Rally Due Valli ha già espresso una classifica ben delineata. Al comando della classifica c’è infatti Andrea Crugnola che partito fortissimo, con la sua Volkswagen Polo R5 divisa con Pietro Ometto, ha chiuso con un vantaggio già importante, oltre 15″, sui suoi più diretti inseguitori. Ad inseguire Crugnola a 15’’4 è Giandomenico Basso. Il trevigiano insieme a Lorenzo Granai con la Skoda Fabia R5 è in lotta strettissima con Simone Campedelli, in corsa con la Ford Fiesta R5 dell’Orange 1 Team che chiude terzo a soli 4 decimi dal secondo posto. Quarto l’altro attore della lotta per il tricolore rally, Luca Rossetti in coppia con Eleonora Mori sulla Citroen C3 R5. Il pordenonese non si è al momento trovato a suo agio con l’assetto deliberato che al momento nono si è rivelato efficacie.

Oltre ai quattro equipaggi in lotta per il titolo tricolore a completare la top ten provvisoria compaiono i nomi del pilota di casa Luca Bottarelli, Skoda Fabia, Giacomo Scattolon, Hyundai I20, e di Antonio Rusce, anche lui su Skoda Fabia. Seguono il pilota di casa Luca Hoelbling, Hyundai I20 e Alessio Profeta, Skoda Fabia. Tra le vetture R2 al momento è decimo assoluto Michele Griso con la Peugeot 208 davanti al toscano Tommaso Ciuffi, in gara con la 208 ufficiale di Peugeot Italia. Tra i trofeisti del Suzuki Rally Cup, al momento comanda saldamente il giovane Andrea Scalzotto, in lotta con le Swift R1 di Poggio e Peloso.

Per la giornata di domani, Sabato 12 ottobre le sfide riprenderanno con otto prove speciali, quattro da ripetere per due volte: “Roncà” (10,98 km), “Ca’ del Diaolo” (21,33 km), “Santissima Trinità” (10,71 km) e “Marcemigo” (11,19 km). L’arrivo e i festeggiamenti finali si terranno in Piazza Brà nel cuore di Verona a partire dalle ore 19.

Classifica Assoluta dopo PS2: 1. Crugnola-Ometto (Volkswagen Polo R5) in 27’54.9 2. Basso-Granai (Skoda Fabia R5) a 15.4; 3. Campedelli-Canton (Ford Fiesta R5) a 15.8; 3. 4. Rossetti-Mori (Citroen C3 R5) a 20.0; 5.Bottarelli-Pasini (Skoda Fabia R5) a53.9 ;6. Scattolon-Nobili (Hyundai I20Ng R5) a 1’00.3; 6 7. Rusce-Farnocchia (Skoda Fabia R5) a 1’08.5; 8. Hoelbling-Fiorini (Hyundai I20Ng R5) a 1’58.8; 9. Profeta-Raccuia (Skoda Fabia R5) a 1’59.6; 10. Griso-De Guio (Peugeot 208 R2) a 2’49.5