Lamborghini Revuelto, la prima supersportiva HPEV ibrida con motore V12 debutta in Giappone

0

I suoi 1015 CV di potenza complessiva sono il frutto del lavoro congiunto del nuovo motore V12 a combustione interna interamente rinnovato e tre motori elettrici

Lamborghini Revuelto

Lamborghini Revuelto

Automobili Lamborghini Japan ha ospitato la première giapponese di Lamborghini Revuelto presso la Ariake Arena. Nell’anno del 60° anniversario del brand, Lamborghini presenta la sua prima supersportiva HPEV (High Performance Electrified Vehicle) ibrida plug-in con motore V12 ad oltre 500 ospiti presenti all’evento. Costruita in occasione dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020, la Ariake Arena è destinata a diventare il nuovo hub sportivo e culturale di Tokyo e Lamborghini è stato il primo produttore di auto a tenervi un evento. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Alla première organizzata da Automobili Lamborghini, hanno partecipato, Mitja Borkert, Head of Design, e Matteo Ortenzi, direttore della linea di produzione Revuelto, nonché il rappresentante per il mercato giapponese Davide Sfrecola, Head of Japan.

Con un’architettura mai vista prima, un design innovativo, un’aerodinamica ai massimi livelli di efficienza e un nuovo concetto di telaio in carbonio, Lamborghini Revuelto definisce un nuovo paradigma in termini di prestazioni, sportività e piacere di guida. I suoi 1015 CV di potenza complessiva sono il frutto del lavoro congiunto del nuovo motore V12 a combustione interna interamente rinnovato e tre motori elettrici, supportati da un cambio a doppia frizione (DCT) per la prima volta su una Lamborghini a 12 cilindri. Con il suo debutto globale in occasione del 60° anniversario del brand, il primo modello elettrificato è sinonimo di emozione e innovazione per i proprietari e gli appassionati Lamborghini.   

Oltre a svelare il suo primo modello HPEV, Automobili Lamborghini ha anche reso omaggio alla sua leggendaria tradizione di motori V12 con un’esposizione dei modelli V12 del passato, tra cui 400 GT, Miura, Countach, Diablo, Murciélago e Aventador.

Le innumerevoli possibilità di personalizzazione di Revuelto sono state esposte nella zona dedicata al programma Ad Personam, dove gli ospiti hanno potuto toccare con mano e apprezzare i diversi materiali a disposizione: opzioni di colori e finiture per l’esterno e gli interni, nonché dettagli speciali per rispecchiare le preferenze di ognuno.

Il corner dedicato al design, una riproduzione dello studio di Mitja Borkert, si è rivelato uno degli angoli più apprezzati della location, permettendo agli ospiti di assistere alla creazione dal vivo di bozzetti e di comprendere il flusso creativo che conduce alla progettazione di una nuova vettura.

Revuelto sfoggia uno stile completamente nuovo pur rimanendo fedele al DNA Lamborghini. Ci siamo assicurati che il design fosse riconoscibile a prima vista e identificabile come la prossima generazione di V12, motorizzazione che continua a ricevere apprezzamenti tutt’oggi. Continuando la tradizione del leggendario V12 Lamborghini e aprendo al contempo le porte a una nuova era in termini di design, Revuelto proietta Lamborghini nel futuro”, ha affermato Mitja Borkert.

Revuelto porta le emozioni Lamborghini ad una dimensione inedita, definendo un nuovo paradigma in termini di prestazioni, sportività e piacere di guida. Grazie al nuovo motore 12 cilindri e alla tecnologia ibrida, questa nuova Lamborghini è pronta per alzare l’asticella delle emozioni di guida”, ha commentato Matteo Ortenzi.

Oggi ho il piacere di svelare la nuova Revuelto, nuovo modello di punta della gamma Lamborghini, ai clienti giapponesi e di festeggiare insieme a loro questa occasione speciale. Non vediamo l’ora di iniziare le consegne ai proprietari e di vederla sfrecciare sulle strade del Giappone“, ha aggiunto Davide Sfrecola.

  • Lamborghini Revuelto
  • Lamborghini Revuelto
  • Lamborghini Revuelto
  • Lamborghini Revuelto