Annullato il Rally di Cefalù città Turistica, appuntamento al 2024

Rally Cefalù

Marco Runfola e Corinne Federighi, vincitori del Rally Cefalù nel 2021

Non si svolgerà quest’anno il Rally di Cefalù città Turistica, in programma nell’ultimo weekend di marzo. La seconda edizione del Rally Cefalù Città Turistica e Historic Rally Cefalù avrebbe dovuto inaugurare la stagione rallystica in Sicilia. La competizione sarebbe dovuta scattare il 31 marzo 2023 con verifiche tecniche e sportive ed è promossa ed organizzata dalla Tempo srl di Eros Di Prima, con il coinvolgimento degli sportivi e di alcuni imprenditori locali. Proprio l’organizzatore Eros Di Prima con grande rammarico, ha dovuto annunciare l’annullamento dell’edizione 2023, per problemi legati alla sua salute, ma già da adesso conferma l’appuntamento al 2024. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Lo scorso anno furono 80 gli equipaggi a prendere il via della gara normanna e la vittoria tra le moderne andò al cefaludese Marco Runfola, navigato dalla moglie Corinne Federighi a bordo della Skoda Fabia R5, in seconda posizione un altro cefaludese, Antonio Damiani con Giuseppe Li Vecchi su Peugeot 208 Rally4 e terza posizione per PinoPic navigato da Miriana Gelasi su Skoda Fabia R5. Tra le storiche, vittoria per Angelo Lombardo e Roberto Consiglio.

Il programma della gara dello scorso anno comprendeva tre prove speciali, la “Ferla“, la “Cefalù” e la “Pollina“, per un totale di 56 chilometri cronometrati. La prima da 6,5 km si affrontò il sabato sera, subito dopo la cerimonia di partenza, e la domenica pomeriggio, mentre le altre due, rispettivamente da 8,650 e 8,6 km, si ripeterono per ben tre volte tra il loop di speciali mattutine e quello pomeridiano in programma la domenica. La prima edizione si svolse il sabato 19 marzo con partenza alle ore 18, dal Lungomare Giardina, dove la gara si concluse domenica alle 18,15 dopo 273 km tra frazioni cronometrate e trasferimento.