Il video dell’incidente della Dakar, impossibile vederlo dal camion. Si ritira però Ales Loprais

Dietro la duna, un punto non visibile da bordo camion, così ha perso la vita Livio Fassinotti

Loprais

L'onboard di Ales Loprais alla Dakar

Sono passate quasi 24 ore dall’incidente mortale della Dakar, in cui ha perso la vita Livio Fassinotti, un nostro connazionale di 69 anni che stava seguendo la gara da spettatore. Il pilota del camion che lo ha investito è sotto shock per l’accaduto ed oggi non hanno preso via alla gara che stavano dominando. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Il leader della classifica dei camion Ales Loprais si è infatti ritirato dalla Dakar a seguito di un incidente mortale in cui è rimasto coinvolto, ad affermarlo, lo stesso pilota ceco. Martedì sera si sapeva già che uno spettatore era morto, ma l’organizzatore della Dakar ASO non aveva rivelato dettagli. Ora si scopre che il mezzo coinvolto nell’incidente era quello di Loprais.

Martedì sera ad Ales Loprais è stato detto di aver investito uno spettatore, ma l’autista stesso non se n’era accorto. Il camion ha attraversato una duna, mentre lo spettatore era in piedi disteso di essa. Loprais quindi non aveva visto quell’uomo ed è stato informato dagli steward martedì sera.

Il video esterno circola in rete e lo abbiamo visto tutti, la persona investita dal camion si è rialzata subito dopo per un attimo, ma successivamente di è sentita male ed è morta mentre veniva trasportata in ospedale. Abbiamo deciso di pubblicare il camercar, per far capire che dal camion si ha una prospettiva ed una visuale molto limitata, soprattutto quando si affronta una duna.

Loprais in una dichiarazione: “Il rally è costato una vita, indirettamente è colpa mia se è morto. Non ci siamo accorti di nulla in quel momento, ma le riprese video hanno dimostrato che lo abbiamo colpito e sfortunatamente è morto”. Il pilota ceco ha espresso le sue condoglianze ai parenti dell’uomo. “Le mie più sincere condoglianze alla sua famiglia e ai suoi amici. Sono profondamente dispiaciuto. Dovrò portarlo con me per il resto della mia vita”.