Il Rally del Carnevale inaugura la stagione di AC Lucca

La gara è in programma nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 febbraio 2023

Panzani

Luca Panzani su Skoda Fabia vincitore del 38° Rally del Carnevale - foto Amicorally

Sarà ancora Automobile Club Lucca ad inaugurare l’asfalto della stagione rallistica toscana: l’istituzione automobilistica provinciale è attesa alla terza edizione del Rally del Carnevale, appuntamento che chiamerà all’agonismo gli interpreti del rallismo italiano nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 febbraio. Un appuntamento che coinvolgerà la Versilia e, nello specifico, i comuni di Viareggio, Massarosa, Camaiore, Pescaglia, Fabbriche di Vergemoli e Stazzema, parti integranti di un format in grado di confermare l’appeal riscontato nelle sue due precedenti edizioni. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

In co-organizzazione con Jolly Racing Team e con il supporto operativo di New Lucca Corse, Automobile Club Lucca è pronta a lanciare la sfida sui selettivi chilometri della Versilia nella loro validità nazionale, rivolgendosi quindi alle vetture di riferimento dei rallies italiani, gli esemplari di classe Rally2 ed a tutte le categorie previste dallo specifico regolamento, a quattro e due ruote motrici.

Ad inaugurare l’evento saranno le operazioni amministrative, quelle di verifica rivolte ad equipaggi e vetture partecipanti, programmate sabato negli spazi adiacenti lo stabilimento di Fonte Ilaria – nel comune di Pescaglia – location che ospiterà anche il parco assistenza. La stessa giornata sarà testimone dell’accensione dei motori: in località Stiava è infatti previsto lo shakedown ovvero il test con vetture da gara. Un approccio all’agonismo, utile per l’acquisizione dei riferimenti in merito alle condizioni di asfalto e di un primo riscontro cronometrico.

Un legame importante, quello tra Automobile Club Lucca e la manifestazione che contraddistingue il territorio a livello nazionale – il Carnevale di Viareggio – confermato dalla scelta di regalare alla cerimonia di partenza la caratteristica cornice della Cittadella del Carnevale, a Viareggio, già teatro di avvio della prima, fortunata edizione della gara. Domenica, la giornata sarà contraddistinta dalle evoluzioni degli equipaggi protagonisti con i riflettori puntati sulle prove speciali e sul riordinamento previsto a Camaiore – nella rinnovata Piazza XIX Maggio – con le vetture attese al rush finale, determinante per la definizione della classifica. La cerimonia di arrivo coinvolgerà il comune di Massarosa, location che eleverà i vincitori della terza edizione del confronto.