Stagione intera da ufficiali nel WRC 2023 per Pierre-Louis Loubet e Nicolas Gilsoul con M-Sport

Affiancato da Nicolas Gilsoul su Ford Puma Hybrid Rally1

Luobet

Pierre-Louis Loubet e Nicolas Gilsoul su Ford Puma Rally1 M Sport

Dopo una fantastica esibizione in una guida part-time nel 2022, Loubet ha dimostrato il suo talento al volante di una Puma per assicurarsi un posto a tempo pieno in M-Sport, insieme al campione dei piloti WRC 2019 Ott Tänak. Loubet avvierà anche una nuova partnership con il copilota di grande esperienza, Nicolas Gilsoul, dopo un evento di prova di successo in Francia la scorsa settimana. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Il giovane francese ha impressionato M-Sport con il suo ritmo e le sue prestazioni elevate, con due migliori quarti posti in carriera e una prima vittoria di tappa nel WRC mentre era in testa al suo primo evento in assoluto.

Loubet aveva già lasciato il segno nella categoria WRC2 all’inizio della sua carriera, che includeva una stagione con M-Sport su una Fiesta R5 prima di conquistare il titolo del campionato WRC2 nel 2019.

La prima uscita di Loubet al Puma Rally1 è stata il Rally di Croazia nel 2022, e da qui il suo ritmo è cresciuto solo con il proseguire della stagione. Una battaglia sul podio estremamente ravvicinata in Sardegna ha visto Loubet lottare contro i suoi omologhi per l’intera stagione per le prime posizioni, concludendo infine il rally con il miglior quarto posto assoluto della carriera.

Il suo momento clou della stagione sarebbe arrivato all’Acropolis Rally di Grecia dove, bloccato in una battaglia per la testa dell’evento con l’eroe d’infanzia, Sébastien Loeb, Loubet ha ottenuto le sue prime due vittorie di tappa nel WRC, segnando un momento cruciale nella sua ancora inesperta carriera nel Rally1.

Gilsoul farà un gradito ritorno ai massimi livelli del WRC al Rally di Monte-Carlo, segnando il suo primo evento in moto di altissimo livello dal 2020. Tornerà anche al volante di una Ford WRC per la prima volta dal 2013. Il belga ha costruito un record impressionante nel WRC che include un totale di 43 podi e 13 vittorie.

Loubet e Gilsoul non vedono l’ora di affrontare un calendario 2023 impegnativo ma impegnativo nel Puma Hybrid Rally1 insieme ai loro compagni di squadra Ott Tänak e Martin Järveoja mentre il WRC lancia un programma fitto che attraversa cinque continenti.

Pierre-Louis Loubet, ha detto:
È un sogno che si avvera per me, qualcosa che sogno da quando ero bambino. Fare la mia prima stagione completa e fare la passione principale della mia vita ogni fine settimana è qualcosa di veramente fantastico.

“L’intera stagione toglie molta pressione perché so che ho 13 eventi per darmi la possibilità di mostrare tutto il mio potenziale e mi dà lo spazio per crescere e imparare. Nel 2023, il mio obiettivo più importante sarà finire ogni evento, acquisire esperienza e imparare a sapere dove possiamo spingere e andare per la massima velocità.

“Essere un pilota ufficiale e segnare punti produttore per M-Sport è qualcosa che ho sempre desiderato, sono così felice che M-Sport creda in me in questo modo. Un enorme grazie a Malcolm e Rich che hanno svolto un lavoro fantastico per Sono così felice di lavorare di nuovo con M-Sport e lavorare al fianco di Ott come compagni di squadra è qualcosa di molto speciale.

“Vorrei anche ringraziare di cuore Alexandre e Gwen che ci hanno aiutato a raggiungere un nuovo livello, e Christophe per il suo supporto. Non ce l’avrei fatta senza di loro, o senza il supporto del mio carissimo amico Laurent. Spero di fare una buona stagione e di renderli tutti orgogliosi”.

Nicolas Gilsoul, ha detto:
“Sono molto contento di essere tornato nel WRC, soprattutto con un pacchetto davvero buono, con un giovane pilota promettente, top car e compagni di squadra campioni del mondo. La cosa principale anche per me è prendere parte all’intero calendario WRC. Ho incontrato Pierre-Louis l’anno scorso durante un ritiro in Francia, a quel tempo si trovava in una situazione difficile e sono rimasto impressionato dalla sua forza mentale per essere in grado di mostrare la sua velocità, soprattutto quest’anno. Lo scorso fine settimana abbiamo fatto insieme un rally nazionale e subito ho sentito la sua bravura di guida che è bastata a convincermi.

“È fantastico tornare in M-Sport esattamente 10 anni dopo la mia prima volta da vice campione, è stato probabilmente il mio anno preferito, abbiamo mostrato grande velocità e tanti ricordi al top. Per me era importante guidare con Pierre-Louis prima di Monte, lui utilizza un sistema di nota del passo personale che non avevo mai sperimentato prima, come in ogni sport devi allenarti in condizioni di gara per abituarti. Sappiamo tutti che il Monte è il rally più complicato da affrontare, quindi è fondamentale evitare qualsiasi dubbio all’inizio della stagione”.

Richard Millener, Team Principal, ha dichiarato:
“Siamo rimasti tutti colpiti dalle prestazioni di Pierre quest’anno. Ha continuamente dimostrato la sua volontà di imparare e superare le esperienze precedenti e questo è ciò che lo rende il candidato perfetto per un’intera stagione. Ovviamente è ancora all’inizio della sua carriera nel Rally1 e la prossima stagione sarà fondamentale per lui. Pierre è un vero giocatore di squadra ed è rapidamente diventato un membro chiave della famiglia M-Sport e, personalmente, non vedo l’ora di vedere cosa raggiungeremo insieme l’anno prossimo; Spero sinceramente di vederlo rivendicare un meritatissimo primo podio”.

Malcolm Wilson, amministratore delegato, ha dichiarato:
“Sono molto lieto di confermare Pierre-Louis Loubet per una guida a tempo pieno ai massimi livelli del WRC con noi il prossimo anno. Ho piena fiducia in lui e sento che la prestazione di quest’anno ha dimostrato che ha tutti gli ingredienti per andare lontano in questo sport. Spero che lavorando al fianco di Ott, Pierre svilupperà e imparerà nello stesso modo in cui Ott ha fatto nel 2017 insieme a Ogier”.