Finale di Coppa Italia per Ndm Tecno: Marco Zanin al via con la Clio Rally5

Al suo fianco l’abituale copilota del fratello Mattia, Fabio Pizzol.

Zanin

Marco Zanin

 Questo fine settimana arriva un nuovo impegno di spessore, per NDM TECNO, la finale unica nazionale della Coppa Italia, il Rally del Lazio Cassino-Pico, in provincia di Frosinone. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Gara di tradizione, la competizione nel cassinate vedrà al via il meglio del rallismo “di zona” delle nove aree geografiche che compongono il telaio delle gare di rally in Italia, sarà uno scontro diretto e, soprattutto, unico.

NDM Tecno si presenterà al via della competizione con uno dei propri gioielli, il giovanissimo Marco Zanin, al suo primo anno di gare, che sarà al via con una Renault Clio Rally5. Per l’occasione Zanin sarà affiancato dal copilota abituale del fratello Mattia, Fabio Pizzol, il quale assicurerà quella punta importante di esperienza utile per affrontare sfide come questa che valgono una stagione.

Il palmares di Zanin “junior” è di tutti rispetto, peraltro al primo anno di gare: tre vittorie di categoria nella 4^ zona: Piancavallo, Scorzè e Friuli, tre “centri” che hanno assicurato la qualificazione alla finale, ai quali si aggiungono il terzo psoto all’esordio del “Colli trevigiani” ed anche il “fuori programma” del Rally a Pistoia, concluso con l’ennesima vittoria di classe in una gara mai vista prima.

Dietro a questi numeri esaltanti, che identificano un giovane pilota in grado di crescere notevolmente avendo i “numeri” giusti, c’è la struttura di Leonardo Bertolucci, che ha confermato il massimo appoggio a Zanin così come ha rafforzato l’essere “griffe” di vertice per quanto riguarda le vetture Renault.

Il Rally del Lazio Cassino-Pico, concentrato sportivamente in venerdì 4 e sabato 5 novembre, vedrà il proprio fulcro a Cassino, con Direzione Gara e Headquarters presso l’Hotel Boschetto, ma con l’immancabile prova spettacolo a Pico per onorare la lunga tradizione del Rally di Pico che quest’anno celebrerà la sua quarantaquattresima edizione.

La partenza è in programma alle 14:00 vi venerdì 4 novembre da Cassino, per disputare una prima tappa con tre prove speciali: la lunga “Terelle” di 14.65 chilometri, inserita nuova nel percorso 2022, e la spettacolare “Pico Show” alle 16:00, immancabile tratto cronometrato che proseguirà la tradizione del Rally di Pico, uno degli eventi più longevi della storia rallistica italiana. La tappa si concluderà alle 20:25.

Sabato 5 novembre la seconda frazione con altre quattro prove, due da ripetere per due volte. “Viticuso” di 13.600 chilometri sarà la più lunga della giornata, mentre non potrà mancare “Pico-Greci” di 12.120 chilometri, tratto cronometrato impegnativo e super tecnico che oltre ad includere nuovamente il passaggio a Pico porterà i concorrenti su una speciale riconosciuta a livello europeo come tra le più difficili in assoluto.

L’arrivo a Cassino, con la cerimonia del podio è previsto dalle ore 18:15. 
Importantissima la copertura mediatica assicurata all’evento, grazie allo sforzo condiviso tra ACI Sport TV, le areali locali, Motorsport Italia TV in streaming e molto altro.