CIRA, al San Martino di Castrozza il ritorno di Ivan Ferrarotti e Massimo Bizzocchi

Sarà al volante della Skoda Fabia Rally2 del Team Balbosca, con i colori Movisport

Ferrarotti

Ferrarotti Ivan-Bizzocchi Massimo, Skoda Fabia R5 #8

Sempre Skoda Fabia R5 Evo, sempre Massimo Bizzocchi alle note, sempre Team Balbosca, sempre scuderia Movisport e sempre gomme Michelin. I presupposti sono sempre gli stessi ma gli stimoli aumentano di volta in volta per Ivan Ferrarotti, il pilota reggiano impegnato nel CIRA.

Con l’obiettivo focalizzato sulla Michelin Rally Cup, Ferrarotti sarà al via del Rally San Martino di Castrozza, uno degli appuntamenti più importanti e storici del rallysmo nazionale, con la voglia di rimettersi in gioco per un finale di stagione a dir poco frizzante visto che prima del gong finale, ci sarà ancora tempo per altre due gare, il Rally di Modena ed il Trofeo Aci Como quest’ultimo con coefficiente maggiorato.

“Non corro da giugno – spiega il portacolori della Movisport – e la voglia di risalire in auto è davvero molta; abbiamo intenzione di modificare l’assetto ed i differenziali con nuove soluzioni per la già performante Skoda; l’intenzione è quella di ottenere un buon piazzamento tra i pretendenti del monomarca Michelin; la gara la conosco bene ed è una delle mie preferite seppur quest’anno sia stata stravolta rispetto le passate edizioni. Correre sulle montagne trentine è una delle cose più belle. Siamo carichi!”

Al 42° Rally di San Martino di Castrozza Ivan Ferrarotti e Massimo Bizzocchi partiranno con il numero 8 in una corsa che potrà contare su oltre novantadue chilometri di speciali distribuiti tra venerdì 9 e sabato 10 settembre. Le prove da affrontare saranno Gobbera (3 volte), Sagron Mis (2), Col Falcon (2) con il rally che si concluderà a San Martino alle ore 17.59 di sabato.