CIAR, Andrea Crugnola e Pietro Ometto vincono il Rally 1000 Miglia e ipotecano il campionato

Crugnola

Andrea Crugnola-Pietro Ometto, Citroen C3 R5 #1

Dominio per Andrea Crugnole e Pietro Elia Ometto vincono l’edizione numero 45 del Rally 1000 Miglia a bordo della Citroen C3 Rally2 di FPF Sport, con i colori della Scuderia Movisport. Hanno vinto, hanno dominato già dallo shakedown del venerdì, dove avevano fatto registrare il miglior tempo nelle prove della vettura da gara.

Sin dalla prima prove speciale Andrea Crugnola e Pietro Elia Ometto, hanno iniziato ad andar forte, registrando le migliori prestazioni, senza lasciare scampo agli avversari. Crugnola ha vinto infatti 6 delle 9 prove speciali. L’unico ad insidiarlo oggi è stato Andrea Nucita, che ha vinto due delle nove speciali, ma che nel corso di una speciale, si è ritrovato davanti un equipaggio che non l’aveva visto arrivare e l’ha tenuto dietro per un po’, facendogli perdere secondi preziosi e la seconda posizione in gara.

Seconda posizione contesa poi da Stefano Albertini e Giandomenico Basso, ma a quest’ultimo non è bastata la vittoria sull’ultima speciale, per riuscire a scavalcare Albertini, che con il secondo tempo in prova ha conservato la seconda posizione. La classifica finale vede quindi in prima posizione Andrea Crugnola e Pietro Elia Ometto, seconda posizione, a 47.5 secondi Stefano Albertini e Danilo Fappani, su Skoda Fabia Rally2 e terzo posto per Giandomenico Basso e Lorenzo Granai su Hyundai i 20 Rally2.

Quarta posizione per il siciliano Andrea Nucita e Rudy Pollet su Skoda Fabia Rally2, che sul finale sono riusciti a scavalcare Fabio Andolfi e Manuel Fenoli, che chiudono in quinta posizione davanti a Damiano De Tommaso e Massimo Bizzocchi.

+++Articolo in aggiornamento+++