Rally della Lana, Pinzano e Zegna vincono, Fontana rimonta e soffia la seconda posizione a Signor

Le ultime tre prove speciali sono state vinte da Corrado Fontana e gli hanno permesso di scavalcare Marco Signor

Pinzano

PINZANO CORRADO-ZEGNA MARCO, VOLKSWAGEN POLO R5 #4

Un Rally della Lana carico di emozioni e di colpi di scena. Sin dallo shakedown, era chiaro che sarebbe stata una gara molto combattuta ed infatti, non mancate le prove speciali tiratissime, con diversi vincitori. Ad avere la meglio nell’edizione 2022 sono stati Corrado Pinzano e Marco Zegna, a bordo della Volkswagen Polo GTI R5 autori di una brillante prima prova speciale nel venerdì sera, che gli ha permesso successivamente di poter amministrare la gara. Pinzano e Zegna hanno infatti vinto solo due prove speciali, la prima prova città di Biella di oltre 23 chilometri in notturna nel venerdì e la terza prova speciale, Alioche 1 di 11 chilometri. Il vantaggio accumulato sulla prima speciale, gli ha quindi permesso di poter giostrare la gara ed arrivare sul finale con un vantaggio di 10.8 secondi su Corrado Fontana.

Quest’ultimo, con le ultime tre speciali vinte, è stato autore di una bellissima rimonta, che gli ha permesso di arrivare a sorpassare sul finale Marco Signor e soffiargli la seconda posizione. Corrado Fontana e Nicola Arena, hanno portato sul secondo gradino del podio la Hyundai i20 WRC, precedendo di solo mezzo secondo Marco Signor e Corrado Bonato, a bordo della Skoda Fabia Rally2. Signor, è stato anche il più veloce sulla prima prova del sabato, la Bielmonte 1, con un tempo di 6’10.9.

La seconda giornata di gara, era iniziata con il ritiro a causa di una toccata, di Simone Campedelli e Gianfranco Maria Rappa, portacolori della MRF Tyres ed autori del miglior crono allo shakedown.

In quarta posizione, Elwis Chentre e Fabio Grimaldi, a bordo della Skoda Fabia Rally2 con un tempo di 1:04’06.1, che si sono aggiudicati la quarta prova speciale, la Curino 1, con un tempo di 8’53.6. Il resto della top ten è composto da altrettante Skoda Fabia Rally 2, guidate da Davide Caffoni e Massimo Minazzi, in quinta posizione, a 1’23.4 dal leader pinzano.

In sesta posizione Francesco Aragno e Andrea Segir, con un tempo di 1:05’19.3, settima posizione assoluta per Massimo Marasso e Luca Pieri con un crono di 1:05’41.8, che hanno preceduto di poco gli ottavi assoluti Simone Peruccio e Federico Capilli a 1:05’45.3, seguiti da Alessandro Bocchio e Leonardo Mazzini a 1:05’49.0 e decima posizione assoluta per Federico Santini e Marco Basotti a 1:06’05.6.

+++Articolo in aggiornamento+++