Il CIR Asfalto scalda i motori nello shakedown del Rally Lana. Campedelli e Rappa i più veloci

Le Skoda Fabia Rally2 di Campedelli e Signor, la Hyundai i20 WRC di Fontana, subito in vista nello shakedown di Tollegno

Campedelli

CAMPEDELLI SIMONE-RAPPA GIANFRANCESCO, SKODA FABIA R5 #2

Cresce l’attesa in vista della partenza al 35° Rally Lana, che scatterà in serata a partire dalle ore 21 per la prima prova speciale e rimanderà poi le ostilità al sabato con la seconda, abbondante, porzione di gara. Il quarto appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally Asfalto, valido anche per la Coppa Rally di 1^ Zona ACI Sport, sta per iniziare a tutti gli effetti, ma intanto nella mattinata odierna ha offerto l’occasione ai 119 concorrenti iscritti di scaldarsi nello shakedown. I classici test preparativi si sono svolti lungo 2,3 chilometri di asfalto nei pressi di Biella, precisamente nella località di Tollegno, utili a studiare il miglior assetto soprattutto in vista della lunga giornata di sabato, articolata su sei tratti cronometrati. Nella serata d’apertura del venerdì infatti è in programma unicamente la lunga prova iniziale PS1 “Città di Biella” (23,55 km), per la quale però le previsioni meteo restano piuttosto incerte, considerata la pioggia che potrebbe sconvolgere i piani messi a punto dai team e dagli equipaggi.

Da tenere d’occhio quindi la variabile del meteo. Intanto i migliori del CIRA hanno girato nello shakedown e fatto registrare tempi simili. Molto vicini soprattutto i tre che punteranno alla vittoria assoluta, a partire dai vincitori dei primi due round Simone Campedelli e Gianfrancesco Rappa su Skoda Fabia Rally 2 che hanno fermato il miglior crono generale in 1’27.9’’. Vicino a questo riferimento il crono di Corrado Fontana e Nicola Arena sulla Hyundai i20 WRC in 1’29.4’’, loro vincitori della terza ed ultima sfida disputata al Rally della Marca. Non troppo distante neanche il leader del tricolore Marco Signor, stavolta in coppia con Corrado Bonato, sempre su Skoda Fabia, che ha fermato il suo miglior tempo nello shakedown in 1’30.3’’. Le prime indicazioni dai test rimandano quindi lo scontro ai tempi veri, quelli che inizieranno a fare classifica già da questa sera nella PS1 a partire dalle ore 21.23.