WRC, spettatori imprudenti rischiano di essere travolti al Rally Italia Sardegna

Qualche settimana fa, un episodio simile

Spettatori

Spettatori Rally Italia Sardegna

Motorsport is dangerous, cosa non é chiaro? Lo sentiamo dire sempre, lo diciamo sempre, eppure c’è ancora qualcuno a cui il messaggio non arriva. Vogliamo pensare che non si tratti di appassionati del nostro sport, vogliamo pensare che erano lì di passaggio, vorremmo pensare altro.

Ma dal cameracar dell’Irlandase Craig Breen appare chiaro che nel bel mezzo della prova speciale del Rally Italia Sardegna, si sia trovato a bordo strada, troppo vicini alla sede stradale degli spettatori.

Chi conosce i rally e segue le gare, sa benissimo quanto sia pericoloso stare troppo vicino alla sede stradale. Attenzione, non si tratta soltanto di un problema di possibile incidente e uscita di strada della macchina, ma anche di traiettorie e oggetti che possono schizzare al passaggio della vettura.

É chiaro che in caso di incidente, in quella posizione l’esito potrebbe essere molto scontato. Ma pensate alle traiettorie, i piloti delle WRC spesso, grazie all’evoluzione delle loro vetture, riescono a mettere le ruote dove dove molti piloti nemmeno si sognerebbero di passare. E poi, lo sappiamo tutti, o quasi, quando passano a forte velocità, con la loro trazione fanno schizzare via qualsiasi cosa, meglio stare lontani, molto.

Solo qualche giorno fa abbiamo assistito ad un evento simile molto spiacevole e solo per fortuna non é successo l’irreparabile. I commissari di gara non possono controllare tutti, non dovrebbe nemmeno esserci questo problema. Mancano ancora ancora due giorni pieni di gara, non roviniamo lo spettacolo, non roviniamo il nostro sport. Già oggi l’ultima prova speciale di giornata è stata annullata anche per problemi di sicurezza, legati al movimento del pubblico lungo la prova.

  • Spettatori