Rally Costa Smeralda Storico, Davide Negri allunga sugli avversari, è sua la PS5

Il biellese attacca subito e si aggiudica la prima speciale della seconda tappa con la Porsche 911. Bertinotti insegue

Costa Smeralda Negri

Davide Negri e Roberto Coppa con la Porsche 911 RS al Rally Internazionale Storico Costa Smeralda

Partita su fondo asciutto questa mattina la seconda giornata del 4° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda Storico con Davide Negri, Roberto Coppa leader di prima tappa, che realizzano il miglior tempo di 7’48.6 con la 911 RS di 2° Raggruppamento. Secondo tempo sugli 11,80 chilometri de “Lo Sfossato” per il suo diretto avversario Marco Bertinotti con la vettura gemella a 6 secondi.

Terzo qui il pavese Matteo Musti a 7,6 secondi, protagonista nel finale di ieri vincendo una prova e rallentato poi sulla PS4 per lo spegnimento della sua 911. Perde terreno Angelo Lombardo a 15,8 secondi da Negri. Mentre parte forte anche Beniamino Lo Presti primo tra gli equipaggi del Terzo Raggruppamento con la sua Porsche 911 Sc che segna il quinto crono, seguito da Lorenzo Delladio insieme a Pietro Ometto con altra Porsche.

Tomaso Budroni e Stefano Pudda con la Peugeot 205 Rally si riconfermano questa mattina in testa nel 4° Raggruupamento, davanti alla vettura gemella di Marco Galullo e Simona Calandriello  e l’Alfa Romeo 33 di ViolaDalla Rizza.

Il bresciano Massimo Giuliani e Claudia Sora conferma la sua leadership nel 1°Raggruppamento con la Lancia Fulvia Coupé. Fuori dai giochi purtroppo gli equipaggi di Farris-Pirisinu e Pellegrino-Peruzzi entrambi su Porsche Carrera RS. L’anno scorso la stessa prova su fondo bagnato “Lo Sfossato” la vinse Lucky (Lancia Delta) con il tempo di 7’59.6.