Il Rally Due Valli si apre col botto, dopo la Power Stage Basso, Crugnola e Andolfi in 1 secondo

È stata la Power Stage “Up Rent Grezzana”, di 2,30 chilometri, ad aprire le ostilità nel 39° Rally Due Valli

rally due valli basso

Giandomenico Basso e Lorenzo Granai

È iniziata nel migliore dei modi la due giorni di Giandomenico Basso e Lorenzo Granai sulla Skoda Fabia R5 Evo. Il trevigiano tre volte campione italiano, ha infatti conquistato, oltre che il primo posto nella classifica provvisoria, anche i tre punti tricolori messi in palio per il vincitore di questa Power Stage televisiva. Il breve tratto cronometrato non ha naturalmente permesso che i distacchi assumessero dimensioni rilevanti. La classifica ha visto infatti i primi tre equipaggi racchiusi in 1 secondo, con Andrea Crugnola e Pietro Elia Ometto sulla Hyundai i20 N Rally2, che hanno chiuso con il secondo tempo a 7 decimi, mentre terzi a pochi centesimi da loro hanno terminato al terzo posto Fabio Andolfi, pilota di Aci Team Italia su Skoda Fabia R5 condivisa con Stefano Savoia, quest’ultimo primo tra gli iscritti al Campionato Italiano Rally Asfalto. A Crugnola e Andolfi sono andati rispettivamente 2 punti ed 1 punto per la loro classifica tricolore.

Sotto al podio si sono quindi piazzate le due Skoda Fabia del bresciano Stefano Albertini e Danilo Fappani, e del fiorentino Tommaso Ciuffi con Nicolò Gonella. Nella seconda metà della top ten hanno quindi concluso la Polo R5 del pavese Giacomo Scattolon, affiancato da Giovanni Bernacchini, la Citroen C3 R5 del varesino Damiano De Tommaso con Giorgia Ascalone, il sorprendente bresciano Alberto Dall’Era insieme a Roberto Mometti, Polo R5, il siciliano portacolori di Aci Team Italia, Alessio Profeta in coppia con Sergio Raccuia, leader della categoria Under 25, Fabia R5, e l’altro portacolori di Aci Team Italia il piacentino Andrea Mazzocchi con Daniele Mangiarotti su Skoda Fabia R5. Ottimo undicesimo tempo per il principe Albert Von Thurn Un Taxis, su Polo, nobile esponente di una delle famiglie più ricche d’Europa con la passione per la corse in auto.

Domani prenderà il via anche l’ultimo round della Coppa Rally di terza Zona Aci Sport che raccoglie i rally del Trentino e gran parte del Veneto quinto round per decretare i vincitori della CRZ, ma anche per stilare la lista dei qualificati alla prossima Finale Nazionale Aci Sport Rally Cup Italia 2021, a Modena nell’ultimo weekend di ottobre.

Si riparte domani con sei prove speciali dalla classica e più lunga “Ca’ del Diaolo” (20,87 km, PS2 ore 9.10, PS5 ore 15.52), seguita dalla “San Francesco” (12,80 km, PS3 ore 10.25, PS6 ore 17.07), a conclusione la nuova “Orsara” (12,86 km, PS4 ore 11.00, PS7 ore 17.42). L’arrivo in Piazza Brà è in programma dalle ore 19.15 in diretta dalle 18.50 sempre su Aci Sport TV (CH 228 SKY) e sulle pagine Facebook @acisporttv, @cirally, @rallyduevalli.

CLASSIFICA ASSOLUTA PS1 “Up Rent Grezzana”- Power Stage: 1. Basso- Granai (Skoda Fabia Rally2 Evo) in 1’25.829; 2. Crugnola – Ometto (Hyundai I20 N Rally 2) + 0.734; 3. Andolfi – Savoia (Skoda Fabia Rally2 Evo) +0.004; 4. Albertini- Fappani (Skoda Fabia Evo) + 0.870; 5. Ciuffi – Gonella (Skoda Fabia Evo R5)+ 1.197; 6. Scattolon – Bernacchini (Volkswagen Polo Gti R5) + 2.112;7. De Tommaso – Ascalone (Citroen C3 R5) + 0.152; 8. Dall’Era-Mometti (Volkswagen Golf);9. Profeta-Raccuia (Skoda Fabia Evo 2) +4.856; 10. Mazzocchi-Mangiarotti (Skoda Fabia Evo)+ 4.955

CLASSIFICA ASSOLUTA CIR SPARCO: 1. Basso 91pt; 2. Andolfi 75,50pt; 3. Crugnola 67,50pt; 4. Breen 57,50pt; 5. Albertini 51pt;
CLASSIFICA CIR ASFALTO: 1. Andolfi 84,50pt; 2. Albertini 62pt; Scattolon 61pt; 3. 4. De Tommaso 58pt; 5. Ciuffi 52,50pt.