Ford Racing con gli ufficiali Campanaro e Ceriali in cerca di conferme al Rally Due Valli

I due equipaggi ufficiali di Ford Racing Italia commentano la sfida ormai alle porte della gara veronese

Ford Racing

Daniele Campanaro e Irene Porcu

Dopo un Rally 1000 Miglia molto intenso, si ritorna a correre sulle strade asfaltate del Rally Due Valli. Con la gara organizzata dall’Automobile Club di Verona si chiuderà la sfida del Campionato Italiano Rally Asfalto. All’edizione numero 39 del Due Valli, settimo appuntamento del Campionato Italiano RallyFord Racing si presenterà sempre con i suoi due equipaggi ufficiali Daniele Campanaro con Irene Porcu” e Matteo Ceriali con Luca Ferraris a bordo delle loro Fiesta Rally 4 e Rally 5 curate dal Team TH Motorsport e gommate Hankook.

Sette prove speciali in programma da affrontare pari a 95,36 chilometri su un percorso totale di 339,60 chilometri. Nella giornata di venerdì 8 ottobre gli equipaggi eseguiranno le verifiche sportive e tecniche, lo shakedown nella zona Illasi e la partenza alle ore 14.20 dallo stadio Bentegodi a Verona con la Super Prova Speciale “UpRent – Grezzana”, mentre l’arrivo e la premiazione sono confermate il 9 ottobre alle ore 19.15 in piazza Bra dove si chiuderà il Campionato Italiano Rally Asfalto nella splendida cornice dell’Arena di Verona.

“Il Rally Due Valli negli ultimi due anni per noi è stata una gara veramente particolare – ha dichiarato Daniele Campanaro – sia per quanto riguarda l’esito in sé sia per i campionati 2019 e 2020, che ci hanno visto vincere il Campionato Italiano Rally R1 e la categoria R2 Due Ruote Motrici CIRA. Quest’anno c’è un nuovo format con prove speciale nuove e vogliamo fare bene. Cercheremo di fare un bel lavoro con le note visto che spesso in questa gara si presenta nebbia e pioggia , quindi nel caso di queste condizioni meteo dobbiamo prepararci per affrontare al meglio la competizione. Siamo molto emozionati – ha aggiunto Campanaro – speriamo di concludere la stagione con una bella vittoria in gara”.

“Arrivando da due gare molto complicate e deludenti, per noi l’obiettivo principale sarà quello di arrivare alla fine – commenta Ceriali -. La gara per sentito dire deve essere bella tosta, soprattutto per l’incognita del tempo. Se dovesse piovere, le strade sicuramente diventeranno molto scivolose, perciò bisognerà stare ancora più accorti. Tuttavia noi col bagnato ci troviamo bene ed anche le nostre gomme Hankook hanno sempre dato ottimi risultati su questo genere di fondo. Siamo ottimisti e pronti a questa nuova avventura”.