Rally Finlandia, si ferma Rovanpera, Evans allunga su Breen e Tanak

Continua a regalare colpi di scena la gara finlandese, che vede al comando il gallese di Toyota seguito dalle due Hyundai di Breen e Tanak

rally finlandia

Elsyn Evans e Scott Martin

Si è concluso il giro mattutino di speciali al Rally di Finlandia. Un rally amaro per il pilota di casa Kalle Rovanpera, che si aggiunge alla lista dei ritiri dopo Solberg e Katsuta. Il giovane di Toyota si è fermato sulla speciale Patajoki, l’ultima del giro mattutino, dopo essere andato a sbattere contro un cumulo di terriccio a bordo strada. La Yaris si è danneggiata nella parte frontale, ma l’equipaggio sta bene. Da capire se potranno ripartire nel pomeriggio. Kalle stava spingendo e nella precedente speciale, la Arvaja 1 di 13.49 chilometri, aveva fatto registrare il secondo miglior crono, attestandosi in quarta posizione assoluta.

La gara vede saldamente al comando Elfyn Evans e Scott Martin, che sembrano trovarsi a loro agio su questo tipo di fondo e condizioni. L’equipaggio di casa Toyota ha firmato un poker, aggiudicandosi le quattro speciali del loop mattutino. Questo ha permesso al gallese di allungare sugli inseguitori. Adesso il vantaggio su Breen è di 5,6 secondi mentre Tanak è 9,7 secondi. Esapekka Lappi e Thierry Neuville completano la top five. Mentre il leader del campionato Ogier è stabile in sesta posizione.

L’ennesima foratura per Nikolay Gryazin, costringe il portacolori di Movisport ad un triste ritiro. Teemu Suninen continua a comandare la gara WRC2. Gli equipaggi si stanno adesso dirigendo in assistenza. Torneranno in prova per il secondo passaggio sulle prove in programma oggi alle ore 14,16 ora italiana, con la speciale numero 11 “Kakaristo-Hassi 2”.