Rally Finland, Solberg e Katsuta fuori. Evans passa al comando davanti a Breen e Tanak

La Finlandia si conferma terra difficile, a farne le spese i due portacolori di Hyundai e Toyota

rally Finland

La Hyundai i20 N Rally2 di Oliver Solberg e Craig Drew dopo l'incidente in Finlandia - Foto Tor Andre Børresen/Motorsportfilmer.net

Non inizia nel migliore dei modi per Hyundai il Rally Finland. Il team coreano nella prima prova speciale della seconda tappa perde Oliver Solberg che, nel corso della speciale numero 7, la Kakaristo – Hassi di 18,17 chilometri, è uscito di strada cappottandosi. Per fortuna nessuna conseguenza per l’equipaggio.

Nella successiva prova speciale, il rally di Finlandia mostra tutta la sua difficoltà e le sue insidie, regalando un altro colpo di scena, con Takamoto Katsuta e Aaron Johnston che si sono girati dopo un salto. I due sono finiti in un fosso e la macchina è rimasta bloccata, fortunatamente senza conseguenze sia per il pilota che per il copilota. Problemi anche per il portacolori di Movisport Nikolay Gyazin. Il russo non si è fermato per sostituire una gomma forata e ha danneggiato la sua Volkswagen Polo GTI R5.

Intanto Elfyn Evans e Scott Martin con la Toyota Yaris WRC sono stati i più veloci nelle prime tre prove speciali di oggi, questo ha permesso al gallese di conquistare la leadership della corsa, scalzando dalla prima posizione Craig Breen e Paul Nagle, a bordo della Hyundai i20 Coupe WRC, Tanak scende così al terzo posto.