In Finlandia Tanak attacca, Evans si difende, Breen perde terreno

Lotta al cardiopalma tra Tanak e Evans. I due hanno staccato in classifica Breen

rally finlandia tanak evans

Ott Tanak e Martin Jarveoja

Si chiude la seconda tappa del Rally di Finlandia. Il secondo giro di speciali si è aperto con il tris di Ott Tanak che ha cercato di recuperare il più possibile sul rivale della Toyota Elfyn Evans. Il gallese però ha risposto al pilota Hyundai sulla penultima prova, la Patajoki 2, di 22,5 chilometri. I due in chiusura hanno firmato lo stesso identico tempo sulla Harju 2, la prova nel centro di Jyväskylä. I due pretendenti alla vittoria sono staccati di 9,1 secondi.

Craig Breen non è riuscito ad eguagliare i tempi dei primi due e ha iniziato a perdere il contatto con la coppia di testa, si trova adesso a 19,5 secondi dal leader. Un problema – sembra al portalampade della i20 – ha costretto al ritiro Thierry Neuville, superato nella classifica generale dal rivale per il titolo Sébastien Ogier, adesso al quinto posto. Da segnalare l’ottima quarta posizione di Esapekka Lappi con la Yaris WRC. Teemu Suninen guida la gara del WRC2 davanti a Mads Ostberg. Emil Lindholm chiude la giornata con un impressionante vantaggio di 1 minuto nella classe WRC3. Si riparte domani alle 7,35 ora italiana con la speciale numero 16 Laukaa 1.