Casella e Siragusano vincono il 1000 Miglia e si avvicinano a Rosso in vetta al CIR Junior

Alle spalle dei siciliani il podio è stato completato da Emanuele Rosso e Roberto Daprà

Alessandro Casella 1000 miglia

Alessandro Casella e Rosario Siragusano

Un nuovo successo, il terzo dopo Sanremo e Roma, per Alessandro Casella e Rosario Siragusano nel “Tricolore” Junior 2021. I due della flotta delle Ford Fiesta Rally4 curate da Motorsport Italia e gommate Pirelli, si sono posti in cima alla classifica del 44° Rally 1000 Miglia, portando a casa i punti importanti per la ricorsa al titolo tricolore. Quattro scratch per l’equipaggio siciliano nelle prime due prove del sabato “Provaglio Valsabbia” e “Moerna” e le ultime due, nuovamente la “Moerna” e il secondo passaggio sulla lunga “Pertiche” sono riusciti a lasciarsi alle spalle gli altri sfidanti Under 27 altrettanto veloci concludendo con il tempo complessivo di 1’06’53.4.

“Una vittoria importantissima, una corsa spettacolare – ha commentato Casella al traguardo a Fiera di Montichiari -. Già dalle ricognizioni sapevamo che avremmo affrontato delle prove molto tecniche e difficili, ma abbiamo trovato sin da subito il giusto feeling tra note e vettura. Io e Rosario siamo felici di questo risultato. Adesso ce la giochiamo in Toscana, sarà veramente interessante combattere fino in fondo”.

Una gara combattutissima anche nelle posizioni alle spalle di Casella. Secondo gradino del podio per un agguerritissimo Giorgio Cogni insieme a Gabriele Zanni che hanno concluso a 28,3 secondi dalla vetta. “Una prestazione consistente – la parole di Giorgio Cogni -. Stavolta siamo andati davvero bene rispetto alle ultime due gare dove abbiamo sfiorato il podio ma succedeva sempre qualcosa che ci ha negato il podio. In questa gara abbiamo avuto sempre un buon passo deciso ma Alessandro è stato più veloce di tutti. Cercheremo di far bene anche nell’ultima gara”.

Giorgio Cogni e Gabriele Zanni

Terza piazza per il trentino Roberto Daprà bravo anche lui insieme a Fabio Adrian, a 28,8 secondi dai primi. Soli cinque decimi di secondo da Cogni. “Siamo contenti di questo piazzamento come a Roma – ha detto Roberto Daprà -. Siamo migliorati molto prova per prova, è stata una corsa bellissima! Peccato chiudere con soli cinque decimi da Giorgio. Abbiamo fatto tutti una gran gara. Adesso bisogna far bene al Liburna”.

Distacchi minimi che hanno avvalorato ancora una volta le qualità e le capacità dei giovani portacolori di Aci Team Italia, tra queste a Brescia anche quelle del salentino Guglielmo De Nuzzo navigato Andrea Colapietro, autore di ottimi tempi in prova nonostante fosse la prima volta. Il salentino intasca i punti del quarto assoluto con il sorriso. Si deve accontentare del quinto posto Emanuele Rosso nonostante abbia realizzato gli altri tre scratch in prova. Partito deciso il venerdì sera con lo scratch nella power stage l’astigiano insieme ad Andrea Ferrari è poi ripartito il sabato ma con qualche problema di feeling. I due ci hanno provato fino in fondo e alla fine hanno colto i punti che gli permettono di rimanere ancora in testa al Campionato ma con la consapevolezza di non poter sbagliare nell’ultimo appuntamento tricolore in Toscana. “Forse il set-up non azzeccato in questa gara – ha spiegato Emanuele Rosso – forse la nostra guida, le gare sono anche questo. Ci proviamo sulla terra. Sarà bello ed emozionante correre a pari merito con Alessandro”.

Tutta esperienza acquisita sulle prove classifiche del Mille Miglia per gli altri equipaggi della squadra di Aci Team Italia: in ordine l’aostano Marcel Porliod con André Perrin, il giovanissimo triestino Francesco Lovati con Simone Brachi, ed il savonese Andrea Piccardo, con Luca Migone. Si prospetta dunque un finale di stagione interessante che proseguirà con il match decisivo sulla terra della Liburna Terra a coefficiente 1,5.

LA CLASSIFICA DEL RALLY 1000 MIGLIA CIR JUNIOR: 1.Casella-Siragusano (Ford Fiesta) in 1:06’53.4; 2. Cogni-Zanni (Ford Fiesta) a 28.3; 3. Daprà -Andrian (Ford Fiesta) a 28.8; 4. De Nuzzo-Colapietro (Ford Fiesta) a 35.2; 5. Rosso-Ferrari (Ford Fiesta) a 43.8; 6. Porliod-Perrin (Ford Fiesta) a 2’04.2; 7. Lovati-Brachi (Ford Fiesta) a 2’17.0; 8. Piccardo-Migone (Ford Fiesta) a 3’06.0.
CLASSIFICA CIR JUNIOR DOPO RALLY 1000 MIGLIA: Rosso 80,50 punti; Casella 72,50; Daprà 61,50; Cogni 60; De Nuzzo 46; Vita 37,50; Porliod 35; Pederzani 22; Porta 20; Piccardo 7 punti.

Roberto Daprà e Fabio Adrian