Che successo al 1000 Miglia CRZ per Andrea Spataro ed Edoardo Brovelli

Penultimo round della seconda Zona andato in scena sugli asfalti bresciani affiancato al CIR Sparco

rally 1000 miglia spataro

Il podio della gara CRZ del Rally 1000 Miglia 2021

Sugli asfalti bresciani del 44° Rally 1000 Miglia è andato in scena il penultimo round della seconda Zona della CRZ Aci Sport. Gara notevole tra i 59 concorrenti dove come da pronostici è stato Andrea Spataro con Edoardo Brovelli alle note su Skoda Fabia R5 ad imporsi dall’inizio della gara, mantenendo la vetta fino al traguardo a Fiera Montichiari. Il pilota varesino ha controllato il ritorno del vicentino Michele Griso navigato da Elia de Guio, sulla Ford Fiesta R5 seguita da Munaretto che con un bel colpo finale sono arrivati ad un soffio dal successo, secondi a solo 2,2 secondi. Terza piazza assoluta per Gianluca Varisto e Ramon Baruffi (Skoda Fabia R5/BS Sport).

Quindi a seguire le Skoda Fabia R5 del pilota Over 55 Gianluigi Pelizzari, del quarto in classifica il milanese Jordan Brocchi, di Gianbattista Serioli. A seguire la Peugeot S2000 di Iceman, ottavo assoluto. Tra le altre classi, ottimo in R3C Moreno Cambianghi che si impone con la sua Renaut Clio, davanti alla vettura gemella di Luca Fiorenti che copletano la top ten assoluta. Ottima prova a Brescia per l’Under Bellot che si prende la classe R2B con la Peugeot 208, mentre in R2C vincono la coppia Brega-Costi sempre su Peugeot 208.

Classifica assoluta 44. Rally 1000 Miglia CRZ: 1. Spataro-Brovelli (Skoda Fabia) in 35’13.8; 2. Griso-De Guio (Ford Fiesta) a 2.2; 3. Varisto-Baruffi (Skoda Fabia) a 20.7; 4. Pelizzari-Laffranchi (Skoda Fabia) a 55.1; 5. Brocchi-Muffolini (Skoda Fabia) a 1’28.7; 6. Serioli-Vasta (Skoda Fabia) a 1’31.0; 7. Cambiaghi-Faustini (Renault Clio) a 2’06.9; 8. Iceman-Carini (Peugeot 207) a 2’15.8; 9. Fiorenti-Micheletti (Renault Clio) a 2’19.1; 10. Zigliani-Zigliani (Skoda Fabia) a 2’47.1.