Rally Estonia, Ott Tanak fora e perde la leadership della gara

Un altro inizio frustrante per Tanak, che però è stato bravo a completare la special stage con tre ruote

ott tanak estonia

Si è aperta con il gran tempo di Ott Tanak la prima tappa del Rally Estonia. L’estone si è preso la testa della gara seguito dal compagno di squadra Craig Breen e dal giovane Kalle Rovampera, che ieri è stato il più veloce nella prova spettacolo che ha inaugurato il rally. Per il campione del mondo 2019 però, la festa è durata poco: sulla successiva prova, la “Otepaa 1” di 17,05 chilometri, l’estone ha dovuto fare i conti per l’ennesima volta con una foratura all’anteriore destra, che gli ha fatto perdere oltre 20 secondi. Un altro inizio frustrante per Tanak, che però è stato bravo a completare la special stage con tre ruote. Adesso è fermo in trasferimento per cercare di risolvere la situazione. Problemi anche per Gus Greensmith fermo in prova, sembra a causa di un problema alla pompa dell’acqua. In ritardo anche Elfyn Evans per un errore. Alle 10.16 ora italiana lo start della speciale numero 4, la “Kanepi 1”.