“Hanno svolto ispezioni non autorizzate”: Rusce e Farnocchia sospesi dal tribunale federale

Il tribunale federale ha fissato l’audizione di Rusce e Farnocchia per il prossimo 12 aprile

Rusce Farnocchia

Sospesi in via cautelare per tutta la durata dell’indagine e, comunque fino al 7 giugno 2021. É questa al momento la decisione del Tribunale Federale – che ha accolto la richiesta della Procura Federale – nei confronti di Antonio Rusce e Sauro Farnocchia. I fatti che hanno portato a questa clamorosa decisione, risalgono al 4 e 5 aprile scorsi, quando l’equipaggio iscritto al prossimo Rally Sanremo, è stato “beccato” dai carabinieri di Borgomaro, mentre erano intenti a svolgere ispezioni non autorizzate lungo il percorso di gara. “Appare evidente – scrivono i giudici – la violazione delle norme degli articoli 15 punto 2 delle Norme Generali Rally, e dell’articolo 25 delle norme generali del Regolamento del Campionato Italiano Rally”.

A convincere i giudici tra le altre motivazioni anche il fatto che l’equipaggio sembra si sia giustificato con i militari, dichiarando “falsamente, di essere addetti al servizio dell’organizzatore dell’evento”. “Ritenuto inoltre – scrivono ancora i giudici – che il fatto danneggia l’immagine sportiva dell’evento ed è fonte di discredito per lo sport italiano ed internazionale, accoglie, la richiesta della Procura Federale ed in via cautelare applica sin da ora ai signori Sauro Farnocchia e Rusce Antonio la sospensione cautelare per tutto il periodo dell’indagine e sino al 7/06/2021, al fine di impedire che i suddetti possano svolgere nel periodo di indagine, attività illecite come quelle descritte in narrativa o in altri eventi ai quali dovessero partecipare”. Il tribunale composto dal presidente Camillo Tatozzi, da Roberto Bucchi, da Ugo Marchetti e Claudio Guerrini, ha fissato l’audizione di Rusce e Farnocchia per il prossimo 12 aprile 2021. In quella sede, dopo aver ascoltato l’equipaggio che potrà farsi assistere da un legale, il tribunale dovrà decidere se confermare il provvedimento o se revocarlo.