Artic Lapland Rally, vince Juho Hanninen. Solberg sul podio al debutto con la Hyundai

Il pilota di casa ha dominato la gara dall’inizio alla fine, vincendo con oltre 2 minuti di vantaggio dal campione nazionale Teemu Asunmaa

Artic Lapland Rally

Juho Hanninen seen during the FIA World Rally Championship 2017 in Monte Carlo, Monaco on January 22, 2017 // Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Prima dell’appuntamento mondiale l’Artic Lapland Rally (nel WRC si chiamerà Artic Rally Finland) si è concesso il tradizionale appuntamento con il campionato nazionale. Dopo le 10 prove speciali in programma (tre cancellate) e i 33 chilometri di percorso, la vittoria è andata a Juho Hanninen, in gara con la Toyota Yaris WRC, vettura molto simile a quella che vedremo in gara a Montecarlo con gli equipaggi ufficiali.

Il pilota di casa ha dominato la gara dall’inizio alla fine, vincendo con oltre 2 minuti di vantaggio dal campione nazionale Teemu Asunmaa (Skoda Fabia Rally2 Evo) e dal giovane Oliver Solberg, al debutto in gara con la Hyundai i20 R5, che dopo un avvio non proprio dei migliori ha recuperato terreno nella seconda giornata di gara, accorciando il gap dal leader.

Quarto posto per Juha Salo su Fabia Rally2 Evo, al quinto posto ha chiuso invece Emil Lindholm con un’altra Fabia. Ottimo sesto posto per il pilota della Mercedes in Formula 1 Valtteri Bottas, alla sua terza partecipazione all’Arctic Lapland Rally, e al via con una Citroen DS3 WRC. Settimo Kimmo Kurkela (Ford Fiesta WRC), ottavo Juuso Metsälä su Fabia R5. Hanno chiuso la top ten Riku Tahko su una Hyundai i20 R5 ed il pilota mondiale rallycross Niclas Grönholm, con quasi otto minuti di distacco a bordo della Volkswagen Polo GTI R5. Gara da dimenticare invece per il giovane Ole Christian Veiby: il norvegese compagno di Solberg in lotta per la top ten, è precipitato a causa di un problema al gas, al ventesimo posto della classifica dopo aver perso tredici minuti nell’ultima prova speciale.