WRC, il rally di Montecarlo torna nel Principato: il via da piazza del Casinò

Il rally di Montecarlo 2020 torna nella cornice di piazza Casinò per la cerimonia di partenza. Ecco il percorso ufficiale

rally montecarlo

Il rally di Montecarlo 2020 torna nella cornice di piazza Casinò per la cerimonia di partenza. La base principale rimane però nella cittadina di Gap, come accade ormai da diverse stagioni. Gli organizzatori hanno rinnovato per oltre il 25 per cento il percorso rispetto all’edizione disputata quest’anno, ma la novità richiesta a gran voce, soprattutto dai privati, è il ritorno a Montecarlo.

Dopo la cerimonia di partenza che si terrà come di consueto il giovedì, gli equipaggi si trasferiranno verso Gap. Lungo il trasferimento le prime due prove speciali, la “Malijai–Puimichel”, vicino a Digne-les-Bains, che mancava dal lontano 1994 e la classica “Bayon–Bréziers”. Il venerdì sono previste tre speciali da ripetere due volte: si comincia con la “Curbans–Venterol”, poi la “Avançon–Notre-Dame-du-Laus” e la novità di questo 2020 la “Saint Clément–Freissinières”.

Sabato si effettueranno la “Saint-Léger-les-Mélèzes” e “La Bâtie-Neuve”, da ripetersi due volte, la “La Bréole–Selonnet”, da qui parco assistenza a Gap e lungo trasferimento verso Montecarlo per il riordino notturno. La domenica resta praticamente identica al 2019. Si torna sulle Alpi Marittime sopra Monaco per disputare la mitica “La Bollène-Vésubie–Peira-Cava” con l’iconico passaggio sul Turini, seguita da “La Cabanette–Col de Braus”, che nel suo secondo passaggio sarà la Wolf Power Stage, che assegnerà i punti bonus hai primi cinque equipaggi. Cerimonia di premiazione nel primissimo pomeriggio a Montecarlo alla presenza dei reali, che consegneranno all’equipaggio vincitore le coppe del primo assoluto.

Visualizza l’itinerario qui.